Re Carlo III, svelate le nuove monete inglesi: non ci sarà la corona

La Royal Mint, Zecca inglese, ha annunciato l'effigie che verrà stampata su tutte le monete del regno

Re Carlo III, svelate le nuove monete inglesi: non ci sarà la corona

Il periodo di lutto per la morte della regina Elisabetta è terminato. La Gran Bretagna torna a guardare al futuro e al suo nuovo monarca, Re Carlo III. E, tra le prime novità che arriveranno, le nuove monete inglesi sono sicuramente una tra quelle che suscitavano più interesse: i sudditi erano curiosi di scoprire l'effigie del nuovo King. 

Leggi anche > Harry e Meghan, la morte di Elisabetta sconvolge i loro piani: uscita rimandata per docu-serie Netflix e memoir

Il cambiamento

 

Dopo ben 70 anni di Queen Elizabeth sulle monete inglesi, ecco che arriva la prima rivelazione sulle nuove monete che accompagneranno il regno del figlio Carlo. La Royal Mint, la Zecca inglese, sui propri social ha pubblicato in esclusiva il ritratto che tutti avranno per le mani dal prossimo dicembre. un'effigie che inizierà a circolare entro la fine dell'anno. Un ritratto che stupisce gli inglesi per le modifiche rispetto a quello della compianta regina dei due secoli.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da The Royal Mint (@royalmintuk)

Guarderà a sinistra

Re Carlo III, infatti, guarderà a sinistra. Non politicamente, ma sulle monete da 5 sterline (una edizione commemorativa) e da 50 pence con la sua effigie, che entreranno in circolazione entro fine anno. La scelta dell’orientamento del volto in realtà riflette la tradizione: ogni sovrano viene ritratto nella direzione opposta rispetto al sovrano precedente. Così, per 70 anni, le monete col volto di Elisabetta sono state rivolte a destra, e ora quelle di Carlo saranno rivolte a sinistra. Ma non è l'unica differenza di rilievo notata dai più attenti.

La corona

Oltre a questa modifica, infatti, c’è un’altra differenza di rilievo: re Carlo III, come i suoi predecessori uomini, non viene raffigurato con la corona, che invece è un accessorio presente nei ritratti delle regine. Un'immagine che, poi, verrà riprodotta su tutte le altre monete che saranno coniate: da quelle da un penny fino a quella da due sterline. I tempi, infatti, saranno più lunghi per la sostituzione delle banconote cartacee: prima di dare il via alle nuove stampe, re Carlo ha deciso di smaltire quelle già pronte con l’effigie di sua madre, la regina Elisabetta. Le nuove banconote non entreranno in circolazione prima della metà del 2024; come le monete sostituiranno gradualmente quelle attuali. Stesso destino toccherà anche ai francobolli. Prima di spedire una lettera con il volto di Re Carlo, servirà del tempo.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Settembre 2022, 20:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA