Il padre offre 5.000 sterline alla figlia per combattere la crisi, lei lo denuncia

Il padre offre 5.000 sterline alla figlia per combattere la crisi, lei lo denuncia

di Bianca Amsel

Riceve 5.000 sterline da suo padre come aiuto per far fonte alla crisi economica dovuta all'innalzamento dei costi delle bollette e del prezzo della vita. Lei però rifiuta il gesto e lo denuncia per aver violato l'ordine restrittivo. È quanto successo in Gran Bretagna dopo che Anthony Mitchell, pensionato di 73 anni, invia un sms a sua figlia scrivendo: «Vedo che i tassi di interesse sono aumentati. Le cose vanno male e sono sicuro che peggioreranno. Ecco dei soldi per aiutarti, per favore prendili, pensaci un po' prima di chiamare la polizia». Nonostante la raccomandazione sua figlia ha deciso di denunciarlo, l'ordine restrittivo che vietava qualsiasi tipo di contatto con la donna infatti era stato violato

Zia spinge il nipotino di 3 anni nel lago: «Non smetteva di fare i capricci». Il bambino è in condizioni gravissime

Complotta con l'amica di uccidere la famiglia e scappare insieme: 12enne spara al padre, poi si colpisce alla testa

L'ordine restrittivo

L'ordinanza era stata emessa nel 2018 a seguito di una lite familiare ed è in vigore fino al 2030. «L'imputato ha inviato un messaggio di testo a sua figlia. Lei non ha mai risposto al messaggio e lo ha denunciato alla polizia», ha dichiarato il pubblico ministero Zaine Riaz. L'uomo si è giustificato alla polizia dicendo di essere preoccupato per il fatto che sua figlia cresca i propri figli in questo periodo di crisi finanziaria. Il sostegno economico però non ha fatto cambiare idea alla donna che continua a rifiutare ogni contatto con lui. Anthony Mitchell, di Eaton Street, nel Northwood, si è dichiarato colpevole di aver violato l'ordine restrittivo. È la sua prima condanna penale.   

La condanna

I magistrati hanno dichiarato ad Anthony Mitchell che la violazione di un ordine restrittivo è «una questione seria», ma considerato le attenuanti del motivo che ha portato al gesto, ha scelto una condanna mite concedendogli un congedo condizionale di 12 mesi. Ciò significa che non sarà punito se rimarrà fuori dai guai per il prossimo anno.       


Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Settembre 2022, 18:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA