Mamma a 74 anni di due gemelle, è in terapia intensiva dopo il parto: «Le sue condizioni non migliorano»
di Alessia Strinati

Mamma a 74 anni di due gemelle, è in terapia intensiva dopo il parto: «Le sue condizioni non migliorano»

La mamma più vecchia del mondo è ancora in terapia intensiva. Erramatti Mangayamma, 74enne indiana, diventata famosa per aver partorito qualche giorno fa le sue gemelle, è ricoverata e non sembra riuscirsi a riprendere dallo stress del parto. La donna e suo marito, di 78 anni, hanno messo al mondo due bambine con la fecondazione assistita dichiarandosi di non aver mai perso la speranza di diventare genitori.

Leggi anche > Diventa mamma di due gemelle a 74 anni grazie alla fecondazione in vitro: «Non ho mai perso la speranza»

Sposati dal 1962 hanno provato tutta la vita ad avere dei bambini, che però non sono mai arrivati. Quando la loro vicina, piuttosto in là con l'età, è riuscita ad avere un bambino, hanno scelto anche loro di tentare la fecondazione assistita e Mangayamma è così entrata nel Guinnes dei primati come mamma più anziana del mondo. Un record che però ha fatto molto discutere e che biologicamente parlando ha avuto le sue conseguenze.

La donna, seguita costantemente per tutta la gravidanza, dopo il parto è stata ricoverata in terapia intensiva e per ora le sue condizioni non sembrano migliorare. I bambini, che sono stati affidati a una coppia di parenti, sono ancora in ospedale, ma sono stabili e la loro salute migliora di giorno in giorno. 
Domenica 15 Settembre 2019, 18:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA