Killer "vampiro" uccide la madre e poi beve il sangue: si era rifiutata di dargli soldi per la droga

Il 24enne è stato trovato dalla polizia vicino al cadavere della madre con la faccia e i vestiti ricoperti di sangue

Killer "vampiro" uccide la madre e poi beve il sangue: si era rifiutata di dargli soldi per la droga

Uccide la madre a coltellate e poi beve il sangue che sgorga da una ferita sul collo. Orrore in Sudafrica per il delitto avvenuto lo scorso 9 maggio a Mathopestad villaggio alle porte di Johannesburg. Il ragazzo, di 24 anni, accusato dell’omicidio è comparso davanti ai magistrati di Koster dichiarando: «Voglio dichiararmi colpevole e chiudere la questione». Il “killer vampiro” era stato trovato dalla polizia vicino al cadavere con la faccia e i vestiti ricoperti dal sangue della madre e secondo i testimoni avevano litigato. Ieri il 24enne è stato descritto dalla zia come «un ragazzo problematico" che avrebbe ucciso sua madre dopo che si era rifiutata di dargli soldi per la droga.

Leggi anche > Fine del mondo, la profezia dei Maya era sbagliata: la data nel 2022? Ecco quando

Ad assistere al processo due zie devastate dal dolore che il ragazzo, riporta il Sun, ha continuato a fissare per tutta l’udienza. Una volta uscita una delle parenti ha detto che suo nipote aveva «commesso uno dei peggiori peccati. È lui che ha ucciso sua madre e ha bevuto il suo sangue. Il tribunale non deve nemmeno tentare di concedergli la libertà su cauzione. Deve andare in prigione per molto tempo». Senza pietà anche l'altra zia, spera che i giudici lo condannino all’ergastolo. «Mia sorella è morta per mano sua - ha detto - anche il fratello ha giurato che non accetterà mai un suo pentimento». Il 24enne accusato dell’omicidio della madre rimarrà in custodia fino alla prossima udienza che si terrà a luglio.


Ultimo aggiornamento: Martedì 31 Maggio 2022, 21:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA