Spada crociata ritrovata da un sub in Israele: «Era in fondo al mare da 900 anni, la lama lunga un metro»

Spada crociata ritrovata da un sub in Israele: «Era in fondo al mare da 900 anni, la lama lunga un metro»

L'arma ancora in perfette condizioni ha una lama lunga un metro e un'elsa di 30 centimetri

Una spada di nove secoli fa è stata casualmente recuperata nei giorni scorsi da un sub israeliano immersosi nelle acque antistanti il monte Carmelo (Haifa). Secondo quanto riferito dal Dipartimento israeliano per le antichità giaceva sul fondo marino, coperta da uno strato di sabbia appena rimosso dalla corrente.

 

Leggi anche > Roma, apre il Museo Ninfeo: rivivono gli antichi Horti Lamiani

 

 

Fra i rottami di ancore di vario genere il sub ha notato la spada: era completa di una lama di circa un metro e di una elsa di 30 centimetri, ed era incrostata da organismi marini. Temendo che potesse essere nuovamente ricoperta dalla sabbia, il sub l'ha prelevata e l'ha consegnata al Dipartimento per le antichità.

 

 

«La spada è in condizioni perfette», ha confermato Nir Distelfeld, un ispettore del Dipartimento delle antichità. «È un reperto bello e raro, evidentemente appartenuto ad un cavaliere crociato. Desta grande emozione imbattersi in un oggetto personale di quell'epoca. È un balzo nel tempo».


Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Ottobre 2021, 20:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA