Marito e moglie muoiono di Covid a un mese di distanza: lasciano 5 figli, l'ultimo ha pochi giorni

Marito e moglie muoiono di Covid a un mese di distanza: lasciano 5 figli, l'ultimo ha pochi giorni

Muore di Covid pochi mesi dopo la moglie, ora i loro cinque figli saranno affidati ai nonni. Daniel Macias, 38 anni, insegnante di matematica in una scuola media è morto per il coronavirus dopo che la moglie, Davy Macias, di un anno più giovane, infermiera era già morta in ospedale un mese prima di lui. La coppia che viveva a A Yucaipa, in California, lascia 5 bambini piccoli.

 

Leggi anche > Covid e pandemie: volontari testeranno nuovi vaccini, apre l'istituto specializzato

 

I bimbi di 7, 5, 3, 2 anni ora resteranno con i nonni in California insieme al fratellino più piccolo neonato, partorito dalla donna pochi giorni prima della sua morte. I piccoli sembrano stare bene, ma la malattia non ha lasciato scampo ai genitori. Nessuno dei due si era vaccinato e le conseguenze del Covid su di loro sono state particolarmente gravi.  

 

Secondo il fratello di Davy, i coniugi Macias avrebbero contratto il virus durante una giornata al parco acquatico. L'uomo ha spiegato che la sorella non si era voluta vaccinare perché ormai prossima al parto, il marito probabilmente per paura. Poco prima di morire però il 38enne si sarebbe molto pentito della sua scelta e al fratello, prima di essere intubato, gli avrebbe detto di vaccinarsi per non fare la sua stessa fine.

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Settembre 2021, 14:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA