Si filma prima di uscire, poi la casa esplode: sullo smartphone gli ultimi momenti di vita di Linda
di Alessia Strinati

Si filma prima di uscire, poi la casa esplode: sullo smartphone gli ultimi momenti di vita di Linda

Si stava preparando per uscire e stava riprendendo tutto con un telefonino, quando è morta. Linda Rogers è rimasta vittima a 12 anni di un'esplosione di gas avvenuta in casa, proprio mentre stava uscendo. La ragazzina si stava preparando a una gara di cheerleading, era entusiasta per il suo viaggio, ma purtroppo non è mai riuscita a partire. Linda, di Dallas, è morta lo scorso anno e in questi giorni, per ricordarla, i genitori hanno deciso di diffondere il video con gli ultimi attimi di vita della loro bambina.

Mette peperoncino sui genitali dei figli della compagna per punirli: «Si erano fatti la pipì sotto»

La 12enne nel video annunciava la sua imminente partenza: «Buongiorno ragazzi. Sono le 6:02. Mi preparo per la National Cheerleaders Association oggi». Linda bisbiglia, perché in casa stanno ancora tutti dormendo e prosegue: «Comincio con i capelli, ho acceso solo la mia lampada perché non voglio accendere tutte le luci». Poco dopo mette il timelaps come opzione e dopo pochi secondi il segnale scompare a seguito dell'esplosione.

La ragazza fu trovata in fin di vita dai soccorritori, purtroppo a nulla è servita la fuga in ospedale e Linda non ce l'ha fatta. I genitori hanno ritrovato il suo telefono tra le macerie e all'interno i video e le foto della ragazza, compreso quello che immortala gli ultimi attimi della sua vita. La mamma e il papà sono riusciti a sopravvivere perché più distanti dal luogo dell'esplosione, ma da quel giorno la loro esistenza è completamente stravolta, come riporta anche la stampa locale. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA