Gita in barca finisce in tragedia: bambina di 12 anni intrappolata e uccisa dalle pale
di Alessia Strinati

Gita in barca finisce in tragedia: bambina di 12 anni intrappolata e uccisa dalle pale

Resta intrappolata sotto una barca e viene uccisa dalle pale. Jessica Lawson aveva solo 12 anni quando è morta mentre si trovava in gita con altri compagni di classe su una barca sul Massiccio Centrale in Francia. Immediati sono stati i soccorsi ma per la ragazza non c'è stato nulla da fare e ancora oggi non si riesce a fare chiarezza sull'incidente.

Bambina di 6 anni morta impiccata: stava giocando con la corda per saltare
Bimba di 6 mesi affoga nella vasca da bagno, la mamma era su Facebook da oltre 20 minuti



I fatti risalgono a luglio del 2015 e a distanza di 3 anni i genitori chiedono che venga fatta luce sul caso. «Non ci hanno dato nessuna spiegazione su quello che è successo», spiegano i genitori, come riporta anche il Sun. La donna si chiede ancora come abbiano potuto dare il permesso a dei bambini di nuotare in acque aperte e prosegue: «Nessuno ci ha chiamato per dire: ‘ci dispiace per quello che è successo mentre Jessica era sotto la nostra cura, faremo tutto e qualsiasi cosa per aiutare te e la tua famiglia'. Niente. Qualcosa di sbagliato è accaduto, ma dopo c’è stato solo un muro di silenzio da parte di tutti».

La scuola ha chiarito che non può certo intervenire per velocizzare il processo, ma ha sempre tenuto conto dell'impatto emotivo della tragedia. Intanto la famiglia della ragazza ha creato un'associazione che si occupa di promuovere la prevenzione per gli annegamenti.
Sabato 21 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22-07-2018 08:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME