ACBC annuncia la partnership con Giano per realizzare un laboratorio certificato per la realizzazione di calzature sostenibili

ACBC annuncia la partnership con Giano per realizzare un laboratorio certificato per la realizzazione di calzature sostenibili

ACBC, (Anything Can Be Changed), azienda italiana specializzata nella progettazione e nella produzione di sneakers e prodotti sostenibili, e Giano, storica azienda marchigiana scelta da diversi marchi di caratura internazionale per la progettazione, produzione e distribuzione di calzature, iniziano un nuovo viaggio insieme con l’ambizioso scopo di creare un laboratorio certificato per la realizzazione di calzature sostenibili completamente Made in Italy.

 

 

Grazie alle rispettive conoscenze e competenze, ACBC e Giano avviano questa collaborazione consapevoli di voler raggiungere un unico e grande obiettivo: creare sneakers belle, performanti, innovative e, soprattutto, con il più alto grado di certificazione per la produzione di calzature eco-friendly, legando la produzione a un contesto tutto italiano, per supportare l’economia del nostro paese e le comunità locali. Giano, licenziataria di marchi di prestigio come La Martina e Harmont&Blaine, e partner attraverso una Joint Venture di Woolrich, ha legato il suo sviluppo al saper fare ed al benessere delle persone e delle comunità in cui opera. Oggi ha deciso d’investire sul futuro in un’ottica sostenibile. Scegliere di lavorare con ACBC, azienda che vanta il più alto numero di collaborazioni al mondo in ambito B2B nella creazione di capsule collection di prodotti rigorosamente “sostenibili” nei segmenti Fashion e Sportswear, è stata quindi la soluzione ottimale per la realizzazione di calzature green che garantiscano, allo stesso tempo, ottime performance. Interno dell'area di produzione dello stabilimento italiano di Giano Il progetto si realizzerà in tre fasi: partendo da una collaborazione iniziale, le due aziende si impegnano da subito a creare una vera e propria fabbrica sostenibile, con l’obiettivo di ottenere tutte le certificazioni di sostenibilità, tra cui il titolo di B Corp, e costituire, infine, una vera e propria Newco, ovvero una nuova società basata su obiettivi condivisi e sull’importanza di tutelare l’ambiente in tutte le fasi di produzione.

 

Giò Giacobbe, CEO di ACBC, afferma: “La collaborazione con Giano segna una svolta importantissima nel progetto ACBC. Era per noi un obbiettivo imprescindibile riuscire a collaborare con un’azienda calzaturiera italiana che credesse nella produzione e nelle certificazioni per la produzione di scarpe Eco-friendly e abbiamo trovato in GIANO il partner perfetto per concretizzare la nostra visione. ACBC e Giano renderanno la Sostenibilità un valore assoluto aggiuntivo al Made in Italy e saremo orgogliosi di esportare questi valori in tutto il mondo” Enrico Paniccià, CEO di Giano, aggiunge: “Da sempre siamo orientati al futuro. Dal 1946, anno di nascita della nostra azienda, abbiamo coniugato tradizione ed innovazione puntando ad una crescita sana e sostenibile, acquisendo esperienza e credibilità. Abbiamo sin da subito creduto nel progetto ACBC, convinti che il connubio tra sostenibilità e Made In Italy sia lo spunto perfetto per una collaborazione di altissimo valore tra le nostre due aziende. Qualità senza compromessi, passione e sostenibilità porteranno ad un sicuro successo il progetto, che guarda ad un mondo che ha sempre più bisogno di attenzione all’ambiente”.

 

Per ulteriori informazioni su ACBC visitare il sito acbc.com. Per ulteriori informazioni su Giano visitare il sito giano.eu.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Dicembre 2020, 21:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA