FESTIVAL DI CANNES 72: The Dead don’t Die di Jim Jarmusch apre il festival di Cannes a colpi di machete e katana

Una città che va incontro a un disastro di proporzioni bibliche: il sole che non tramonta più, le calotte polari che si sciolgono, cani e gatti che si ribellano, morti che escono dalle tombe... e l’America di Trump che assiste inebetita, instupidita all’apocalisse. The Dead don’t Die di Jim Jarmusch apre letteralmente il festival di Cannes a colpi di machete e katana, con un film sugli zombi splatter e fracassone. Cosa funziona? La coppia Bill Murray e Adam Driver; Tilda Swinton con la katana; gli zombi - Iggy Pop zombi, A non funzionare è purtroppo la storia, che perde i pezzi proprio come uno zombi ma non morde con altrettanta cattiveria.

Servizio di ilaria Ravarino, montaggio Paola Schettino Nobile