All'Atlantis The Palm Dubai si dorme sott’acqua con i delfini
di Francesca Spanò

All'Atlantis The Palm Dubai si dorme sott’acqua con i delfini

Parola d’ordine: nulla è impossibile. Del resto, siamo a Dubai. Capita così che tra le mille attrazioni presenti, si decida di pernottare nell’incredibile complesso alberghiero che si trova all’estremità della famosa palma di sabbia, iniziata nel 2002. Appunto, l’Atlantis The Palm. A 30 chilometri dal centro cittadino e a 35 dall’aeroporto, permette, varcatane la soglia, di proiettarsi in un microcosmo a parte, fatto di meraviglie marine.





Un mondo incantato è riservato a chi ha la fortuna di arrivare qui e magari dormire sott’acqua o visitare l’esposizione marina tra pesci rari e coloratissimi. Quali sono le attività da non perdere, sia per chi si concede una sola giornata in paradiso che per chi, invece, non rinuncia a riposare nelle splendide stanze della lussuosa struttura ricettiva? Ovvio che per il pernottamento nella suite underwater occorrono cifre proibitive, ma sognare o realizzare il sogno per chi può, è sicuramente una alternativa indimenticabile.

Dormire sott’acqua: vetrate trasparenti permettono di guardare il passaggio di incredibili specie marine, mentre si può contare su un servizio personalizzato con tanto di maggiordomo privato. Le camere in questione sono la Poseidon e la Neptune, dove si muovono circa 65mila pesci. Il costo è di circa 6mila euro a notte.

Mangiare sott’acqua: l’Ossiano propone piatti dedicati alla cucina di mare ovviamente e sapori mediterranei, ispirati al mito di Atlantide. L’eleganza e il romanticismo sono un must, mentre intorno si assiste anche al giro degli squali. Durante la giornata si può poi provare l’afternoon tea servito con sandwich e seguendo la tradizine inglese o assaggiare i tanti finger food presenti. Il tè con tutte le suggestioni del caso, dalle 14 alle 17, ha un costo di 70 euro.

Behind The Scenes Tour: in loco è possibile anche prendere parte ad un itinerario che permetta di saperne di più sull’habitat sottomarino da un alternativo punto di vista. Dura 45 minuti, tra tunnel e passaggi sotterranei di The Lost Chambers Aquarium. Durante il giro viene spiegato il filtraggio dell’acqua, la cura delle specie, mostrate le vasche per la quarantena dei neonati, come avviene l’acclimatamento o la preparazione del cibo. Chi pernotta all’Atlantis, lo pagherà 12 euro, per gli altri il costo è di 18 euro che diventano 24 per l’ingresso nella The Lost Chambers Aquarium.

Scivoli e giochi d’acqua per tutta la famiglia: è il primo in Europa e in Medio Oriente e si chiama Aquaventure Waterpark. Gli scivoli ospitano fino a sei persone e ci sono delle piste per sfidare gli amici, in una zona che ricorda in tutto il mito di Atlantide. Gli ospiti dell’Atlantis The Palm possono usufruire dell’accesso gratuito e illimitato sia al parco acquatico sia a The Lost Chambers Aquarium, mentre per i visitatori esterni è prevista una tariffa combinata di circa € 70 per gli adulti e circa € 57 per bambini fino al 1,20 m.

Giocare con i delfini: al Dolphin Bay dell'Atlantis, i Marine Mammal Specialist curano questi mammiferi e permettono ai presenti di prendere parte ad una serie di attività.Con il Dolphin Encounter, per esempio, si può scoprire da vicino il loro comportamento. Tariffa per il Dolphin Encounter da circa € 159 per persona.

Atlantis The Palm, qualche curiosità
  • Il suo parco acquatico è Aquaventure, grande 17 ettari con ben 18 milioni di litri di acqua. Non mancano cascate e onde alte anche due metri di altezza. Si possono attraversare 27 metri in picchiata in sei secondi con lo scivolo acquatico della grande piramide in stile mesopotamico.
  • Nella Dolphin Bay c'è la possibilità di stare a diretto contatto con i delfini, meglio prenotare due settimane in anticipo perché i posti sono sempre esauriti.
  • I visitatori possono visitare anche l’ospedale dedicato agli animali marini.
  • Per raggiungere la destinazione la compagnia di bandiera è Emirates che, oltre a Roma e Milano, ha diverse basi in Italia.
  • Negli Emirati Arabi, uno dei tour operator italiani più affidabili e specializzati è Idee per Viaggiare. Con il gruppo si può volare pure ad Abu Dhabi, Mauritius,Seychelles, Sri Lanka, Maldive,Thailandia,Sudafrica, Polinesia Francese, Messico,Stati Uniti e Caraibi. Senza dimenticare quelle complementari che vanno dalla Cambogia a Singapore, tanto per citarne un paio.

Venerdì 16 Ottobre 2015, 16:47