Amelia, gli svuotano il conto corrente di oltre 27.000 euro. Denunciati i truffatori.

Amelia, gli svuotano il conto corrente di oltre 27.000 euro. Denunciati i truffatori.

di Francesca Tomassini

AMELIA  Una frode informatica che ha fruttato oltre 27.000 euro. Denunciati i truffatori. La vittima un cinquantaduenne di Amelia, titolare di un conto corrente e di un conto deposito online, che nel giugno 2021 aveva sporto denuncia contro ignoti in seguito a una serie di prelievi non autorizzati effettuati a suo debito. Controllando il proprio estratto conto, l'uomo aveva appurato l'ammanco di una cifra enorme. Quei ventisettemila euro che in diverse tranche erano finiti nelle mani dei truffatori. Dalle indagini scattate in seguito alla denuncia, i Carabinieri della compagnia di Amelia hanno individuato i responsabili. Tre uomini e una donna di origini campane attualmente denunciati per  “frode informatica in concorso” e “riciclaggio in concorso”. Secondo la ricostruzione effettuata dalle forze dell'ordine, due uomini, C.G. e S.S., erano riusciti ad accedere all'utenza home banking della vittima e a modificarne l'indirizzo email associato. Uno stratagemma per impedire che le notifiche dei prelievi venissero inviate alla vittima e che gli ha consentito di agire indisturbati. Almeno fino all'invio dell'estratto conto da parte dell'istituto di credito al proprio ignaro cliente. 

Non solo. Grazie all'accesso all'account dell'uomo, i truffatori sono riusciti a mandare in porto diversi giroconti dal fondo deposito al conto corrente e ad effettuare dei bonifici dal conto corrente della vittima in favore di altri due conti a loro intestati.

Ultimo step della truffa, il versamento del bottino su due conti "Postepay Evolution" intestati a C.C. e G.A., un uomo e una donna a loro volta denunciati per  riciclaggio in concorso, che avevano effettuato diversi prelievi in contanti proprio per occultare la provenienza illecita del denaro.

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 5 Maggio 2022, 10:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA