Wimbledon, match da record: Anderson finalista, batte Isner dopo 6 ore e 35 minuti (26-24 al quinto set)

Wimbledon, match da record: Anderson finalista, batte Isner dopo 6 ore e 35 minuti (26-24 al quinto set)

Non è stato il match più lungo della storia di Wimbledon e del tennis, ma comunque ha tenuto gli spettatori – sul campo e davanti alla tv – incollati alla partita per ben 6 ore e 35 minuti. Una maxi maratona, quella tra Kevin Anderson e John Isner, che alla fine ha premiato il tennista sudafricano, numero 8 del tabellone e del mondo, vincitore per 7-6 (6) 6-7 (5) 6-7 (9) 6-4 26-24.

Anderson, che dopo aver eliminato sua Maestà Roger Federer continua il suo momento magico, incontrerà il vincente dell'altra semifinale tra lo spagnolo Rafa Nadal e il serbo Novak Djokovic.
Ultimo aggiornamento: 21:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA