Napoli, una sola squadra al comando: Spalletti leader, e Mertens torna super
di Marco Zorzo

Napoli, una sola squadra al comando: Spalletti leader, e Mertens torna super

Canta Napoli: stracciata la Lazio al Maradona. Sull'ex Sarri pioggia di gol. Finisce 4-0 all'ombra del Vesuvio, una netta vittoria per la nuova capolista solitaria. Già 3-0 all'intervallo. Pratica chiusa in meno di mezzora. Apre Zielinski al 7', raddoppia Mertens tre più tardi e al 29' lo stesso belga firma il tris.
Nel mezzo la Lazio ha avuto tre occasioni con una traversa colpita da Luis Alberto. Questo significa che Spalletti resta in vetta solitario, staccando di tre lunghezze il Milan di Pioli e tenendo a -4 l'Inter di Simone Inzaghi.
Nella ripresa i partenopei controllano la gara senza correre particolari rischi.
Anzi Mario Rui ha sui piedi il pallone del 4-0, ma l'ex Reina riesce a respingere. E all'85' Fabian Ruiz cala il poker sull'ex Sarri.
Le altre gare. Sheva si porta a casa il primo punto all'ora di pranzo. Un brodino per il Genoa, che fa 0-0 a Udine: poche le emozioni, per la verità.
La classifica per il Grifone resta precaria, con un cammino decisamente in salita. Blitz del Bologna a la Spezia: festa rigorosamente dagli 11 metri per Mihajlovic. La decide l'austriaco Arnautovic all'83', ma c'è da dire che gli emiliani hanno avuto diverse occasioni prima di sbloccarla.
Terzo successo consecutivo per la Roma targata Mou. Stavolta decide Abraham poco la mezz'ora della prima frazione, dopo un geniale velo di Zaniolo. Toro battuto, pur con qualche patema. Giallorossi che restano al quinto posto, portandosi a quota 25, a tre lunghezze dall'Atalanta.
marco.zorzo@leggo.it
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Novembre 2021, 09:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA