Milan-Dinamo Zagabria 3-1, le pagelle: Saelemaekers il migliore, De Ketelaere ancora bocciato

Milan-Dinamo Zagabria 3-1, le pagelle: Saelemaekers il migliore, De Ketelaere ancora bocciato

di Luca Uccello

MAIGNAN 6 Si sporca i guanti e raccoglie pure un pallone in fondo al sacco. Ma senza colpe

CALABRIA 6 Dalla sua parte si soffre qualcosina in più. E sul gol preso c’è anche lui tra i colpevoli. In generale difende la fascia (anche quella da capitano) con onore

KALULU 5 Sulla rete di Orsic sbaglia, come sbaglia Fikayo. Un errore che spaventa San Siro…

TOMORI 6 Dal suo piede nasce il rigore che sblocca il risultato. Poi si addormenta sulla rete che riaccende le speranze della Dinamo

THEO HERNANDEZ 6 È stanco e non ha ricambi. Nemmeno uno, perché Ballo-Touré non è considerato un giocatore affidabile dal suo allenatore. E allora Theo è costretto a fare gli straordinari e l’assist che chiude ogni discorso a San Siro

BENNACER 6 Corre tanto, copre, difende, si divide anche in due ma non costruisce mai. Per fortuna tutto il resto lo fa bene (78’ Dest ng)

TONALI 6 Lo trovi ovunque, anche dove non te l’aspetti. Continua a correre per tutto il campo fino a quando finisce le pile (68’ Pobega 6: entra e mette la sua firma. Non male)

SAELEMAEKERS 7 La butta ancora dentro. Ancora in Europa, ancora in una partita che vale più di tutto. Passare il girone da primi è l’obiettivo dichiarato di un Milan che non ha più paura di nessuno (78’ Messias ng)

BRAHIM DIAZ 6,5 Ci mette anche il fisico. Lotta su ogni pallone. Al momento ha ancora qualcosa in più di Charles De Ketelaere (78’ Krunic ng)

RAFAEL LEAO 6 Sbaglia due grandi occasioni, due cose facili, facili per uno come lui. Poi fa l’assist al bacio per l’amico Alexis e salva la sua serata…

GIROUD 6,5 Sta benissimo e si vede. Ci prova da tutte le posizioni, in tutti i modi. E dagli undici metri non perdona, proprio come a Genova. Pioli poi se lo richiama in panca: domenica c’è il Napoli e non si può scherzare (68’ De Keteleare 5: ancora troppo timido per vivere da protagonista questo grande Milan)

PIOLI 6,5 Prima vittoria a San Siro in Champions League per Stefano Pioli che ha trasformato il suo Milan anche per le gare internazionali. Primo posto con lode.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Settembre 2022, 22:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA