Lazio-Bologna, i voti: il Mago dà spettacolo, assist no look di Fares. Barrow scatenato
di Albarto Abbate

Lazio-Bologna, i voti: il Mago dà spettacolo, assist no look di Fares. Barrow scatenato

LAZIO

REINA 6,5
La mezza papera su Svanberg è cancellata dal Var. Viene salvato dalla traversa su Orsolini, ma poi s’allunga bene su Barrow. Reattivo.
PATRIC 6,5
Stavolta è attento a ogni dettaglio sino al novantesimo. Rischia solo con una trattenuta su Soriano, ma poi di testa è decisivo.
HOEDT 6,5 
E’ bravo a chiudere su Soriano e poi anche su Orsolini in scivolata. Commette errori ingenui in uscita. Convinto.
ACERBI 6,5
Imposta e si sgancia a sinistra. A volte esagera, ma trasmette tutta la sua grinta. Mezz’ala.
MARUSIC 6
S’affaccia in attacco e per poco non mette dentro la porta Correa. Allunga di testa una bella palla, crossa ancora per Ciro a centro area. Redivivo.
AKPA AKPRO 6
Corre a tutto campo, ma spesso a vuoto. Sotto porta è lento a calciare e viene murato da Skorupski e Danilo. Debuttante.
LEIVA 6
E’ stanco dopo la sfida col Borussia e Soriano blocca la sua regia. Per evitare guai fisici viene sostituito prima della ripresa. Stoico.
LUIS ALBERTO 8
Inventa in verticale. Calcia dalla distanza, impegna Skorupski e fa giocate strepitose. Nella ripresa pressa Danilo, prende palla, tunnel e bomba. Infinito.
FARES 7
Scende tanto, è sempre meno timido. Deve migliorare i cross e l’ultimo passaggio, ma in rovesciata regala l’assist a Ciro. Cresciuto.
CORREA 6
Si vede per uno sterile colpo di testa e una triangolazione fallita. Dà una palla d’oro ad Akpro nella ripresa. Mogio.
IMMOBILE 6,5
Si muove meno del solito, finisce spesso in fuorigioco. Nella ripresa sciupa un filtrante di Luis Alberto, ma poi di testa fa comunque centro. Lesto.
LAZZARI 6,5 
Non è ancora al meglio della condizione, si limita a difendere, ma entra con un cross nell’azione del raddoppio. Decisivo.

ESCALANTE 6
Emerge come un diesel, ma quando sta trovando agio a centrocampo viene sostituito. Sacrificato.
MURIQI 6 
Entra per far salire la squadra e farla rifiatare, ma sbaglia troppe sponde. Poi si riprende. Utile.

PAROLO N.G.
PEREIRA N.G.

INZAGHI 6,5
Urla a squarciagola dal fischio d’inizio per tenere alta la concentrazione. Ci riesce come sempre. Motivatore.

BOLOGNA

SKORUPSKI 6

Mura Luis Alberto e Akpa Akpro, ma si lascia trafiggere con una bomba dal Mago spagnolo.

DE SILVESTRI 6,5

Non è al top, traballa ed è impreciso, ma fa un gran gol dell’ex.

DANILO 5

E’ la guida della difesa, è perfetto sin quando non perde la palla pressato da Luis Alberto.

TOMYIASU 5,5

Rapido negli anticipi su Correa. Quando non riesce, ricorre al fallo e viene ammonito.

HICKEY 5,5

L’impegno c’è, ma non basta per non far passare la Lazio ed essere decisivo.

SCHOUTEN 6,5

Corre come un pazzo a tutto campo, il suo pressing per poco non porta il Bologna in vantaggio.

SVANBERG 6,5

Fa centro all’inizio, ma il Var gli annulla il bel gol per il fallo di un compagno.

ORSOLINI 6

Si muove tanto, spesso mette in difficoltà la difesa della Lazio, ma sotto porta è mogio. Sfortunato sulla punizione.

SORIANO 5,5

Tira come al solito, ma non centra il bersaglio. Nel finale però è Reina a negarglielo.

SANSONE 5,5

Gioca con intensità, ma non punge mai, quando c’è da fare il salto carpiato.

PALACIO 6

All’inizio manda la difesa della Lazio nel panico, si scarica nel secondo tempo.

BARROW 6,5

Entra troppo tardi, Reina gli nega due volte il gol della gloria e del pareggio.

VIGNATO N.G.

SANTANDER N.G.

DENSWILL N.G..

MIHAJLOVIC 6

Il suo Bologna gioca bene, ma continua a gettare al vento occasioni sotto porta. Manca il cinismo.

 

ARBITRO

IRRATI 6
Vede solo al Var il fallo di Scauten su Leiva e annulla il gol di Svanberg. Manca un giallo a Danilo su Correa. Incerto.


Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Ottobre 2020, 00:15

© RIPRODUZIONE RISERVATA