Inter, dal blackout con il Bologna al Bentegodi. Conte: «Resta l'amarezza, ma concentrati per il Verona»
di Salvatore Riggio

Inter, dal blackout con il Bologna al Bentegodi. Conte: «Resta l'amarezza, ma concentrati per il Verona»

La sfida col Verona al Bentegodi per dimenticare il blackout di San Siro contro il Bologna. «Ci deve restare l’amarezza, ma è un bene che ci si possa concentrare subito sul prossimo impegno», ha detto Antonio Conte. Il tecnico nerazzurro in difesa ritrova Skriniar, ma non avrà a disposizione D’Ambrosio e Bastoni per squalifica e Barella perché infortunato. In attacco si affida al solito Lukaku.
 
Bologna. «Ci deve rimanere l’amarezza, ma ti devi concentrare sul prossimo impegno, importante, contro una buonissima squadra».
 
Verona. «Sta facendo un ottimo torneo, una delle rivelazioni del campionato. Ha un allenatore bravo e preparato e in rosa ha ragazzi molto interessanti».
 
Punti in trasferta. «Sono 32? C’è sempre voglia di fare una grande gara».
 
Statistiche. «Penso che tutti quanti noi guardiamo le statistiche a fine partita perché comunque dietro i dati c’è una spiegazione. Sicuramente sono dati positivi, che dimostrano come hai sempre provato a dominare la partita. Anche avere l’indice di pericolosità tra i migliori dimostra che abbiamo giocato buone partite, il problema è che se non arriva il risultato puoi avere tutti i numeri buoni che vuoi, ma tutto questo alla fine deve coincidere con un risultato positivo».
 
Gare ravvicinate. «Gli infortuni? Questo è il problema che tutte le squadre stanno affrontando. Giocando impegni così ravvicinati con queste temperature, con tre punti in palio, è inevitabile che qualcosa si paghi dal punto di vista degli infortuni».
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 8 Luglio 2020, 18:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA