Atalanta-Real Madrid 0-1: Mendy all'86' abbatte il muro nerazzurro. La qualificazione si decide in Spagna
di Giuseppe Mustica

Atalanta-Real Madrid 0-1: Mendy all'86' abbatte il muro nerazzurro. La qualificazione si decide in Spagna

Decide Mendy, a 4' dal termine. Abbattendo il muro eretto dall'Atalanta che dal minuto 18 si è trovata sotto di un uomo per l'espulsione, discutibile, di Freuler. Una partita disputata praticamente in inferiorità numerica dalla squadra di Gasperini, che però si andrà sicuramente a giocare la qualificazione in Spagna. Il risultato rimane aperto. 

I nerazzurri hanno fatto quello che hanno potuto. Cercando di portare a casa un pareggio che sicuramente avrebbero meritato per l'abengazione fatta vedere in campo. E senza dimenticare che Zapata al 30' è dovuto uscire per infortunio. La sua forza fisica sarebbe servita stasera per tenere alta la squadra. Cosa che non ha fatto Ilicic, entrato per Muriel nella ripresa, e sostituito nel finale da un Gasperini furioso con il talento sloveno, che non si è calato nella "trincea" e che se n'è andato direttamente negli spogliatoi. Ha fatto in tempo a vedere la rete che ha spaccato la sfida. 

Il gol partita lo ha messo a segno Mendy, dal limite dell'area, col destro a giro che non ha lasciato scampo a Gollini. Il Real, con 9 assenti, riesce comunque a fare bottino pieno. Fortunata la squadra di Zidane che ha trovato la vittoria quando il pareggio sembrava ormai scritto dopo una prova coriacea della difesa atalantina. A Madrid i Blancos partiranno  con i favori del pronostico, ma questa Atalanta, nonostante tutto, può andare a giocarsela a visto aperto. Sperando di non rimanere in 10 dopo pochi minuti. 

LA CRONACA

48'st Finisce qui. Passa il Real. Decide Mendy. 

45'st In mischia il Real vicino al raddoppio, con Casemiro bloccato da Romero. Saranno 3 i minuti di recupero. 

43'st Batte veloce il calcio di punizione l'Atalanta, avrebbe potuto mettere il pallone in mezzo la squadra di Gasperini, cercando il colpaccio. 

41'st GOL REAL MADRID: Cade il muro dell'Atalanta, e sorride Zidane. La sblocca Mendy, di destro, non il suo piede, col tiro a giro dal limite dell'area sul quale Gollini non ci arriva. 

40'st Angolo per il Real Madrid. Intanto Gasperini si gioca le carte Palomino e Malinovskyi, al posto di Mahele e Ilicic: cambio punitivo. 

38'st «Datti da fare» urla Gasperini nei confronti di Ilicic, che non si è calato nella partita. 

36'st Troppo molle Ilicic, che non è riuscito a tenere un pallone fino al momento. 

35'st Kroos non trovando spazi cerca la conclusione dalla distanza. Gollini lascia scorrere il pallone. 

31'st Doppio cambio nel Real, fuori Asensio e Isco, dentro Arribas e Hugo Duro. 

27'st Il calcio di punizione è battuto da Asensio, debole. E Gollini blocca. 

26'st Ammonito Gosens, entrata in ritardo su Lucas Vazquez. 

25'st Il giro palla del Real Madrid è lento. E permette alla squadra di Gasperini di essere sempre pronta a chiudere ogni possibile varco. 

21'st Positiva tutta la prova del pacchetto arretrato dell'Atalanta. Anche Djimsiti, fino al momento impeccabile. 

18'st Discutibile fino al momento la gestione della gara dell'arbitro Stieler. Modric sicuramente meritava il giallo per un intervento in mezzo al campo, ma il tedesco non mette mano al cartellino. 

15'st Non riesce a ripartire la squadra di Gasperini. Che sarà in trincea fino alla fine della gara. 

13'st Esce Vinicius, dentro Mariano Diaz per Zidane

11'st Fuori Muriel, dentro Ilicic. Cercherà di gestire il pallone con la sua qualità lo sloveno. 

10'st Ammonito Mendy, entrata dura su de Roon. 

8'st Impressionante fino a questo momento la partita di Toloi, che le ha prese veramente tutte. Intanto si prepara Ilicic. 

6'st Tutta dietro la linea della palla la squadra di Gasperini. Muriel, quando riesce a prendere il pallone respinto dalla difesa nerazzurra, non può nemmeno ripartite, visto che praticamente è solo. 

5'st E' il momento della sofferenza per l'Atalanta. Giustamente anche visto l'uomo in meno. 

3'st Grande occasione per il Real, con Modric che ci prova di punta, ma la conclusione è deviata leggermente da Mahele. Si salva l'Atalanta. 

1'st Iniziata la ripresa al Gewiss. 

Parità alla fine del primo tempo. Ma gara condizionata dall'espulsione di Freuler apparsa veramente affrettata e discutibile. Il direttore di gara tedesco non è andato nemmeno a rivedere al Var - così come successo ieri a Roma nel contatto Boateng-Milinkovic - confermando la propria decisione. La squadra di Gasperini comunque regge, rischiando il giusto. Peccato anche per l'infortunio a Zapata, sostituito da Pasalic. Saranno 45' tutti da seguire quelli del secondo tempo. 

48'pt Finisce il primo tempo. 0-0 dopo i primi 45'.

47'pt Punizione Real, Casemiro ci arriva di testa, ma Gollini d'istitno respinge. 

45'pt Saranno 3 i minuti di recupero.

44'pt Isco non gira bene, da solo dentro l'area, ma era comunque in fuorigioco. 

43'pt Il replay dà ragione al direttore di gara: non c'è il fallo su Muriel.

42'pt A terra Muriel, sembrava rigore. Ma l'arbitro fa proseguire. 

41'pt Ci provano i nerazzurri, arrivano al limite, e Muriel si gira velocemente e calcia col destro. Palla di poco fuori. 

40'pt Aumenta i giri il Real. Vinicius arriva al limite e calcia. Pallone di poco alto. 

38'pt Occasione per il Real, con Isco, che si libera dentro l'area per il mancino. Palla in angolo 

35'pt I bergamaschi escono bene palla a terra dal primo pressing del Real, e arrivano a verticalizzare per Muriel, anticipato all'ultimo istante da Nacho. 

32'pt Entrata di Nacho. Tutti i nerazzurri chiedono il giallo, che non arriva. 

31'pt Adesso l'Atalanta giustamente è tutta chiusa nella propria metà campo. Il Real gestisce ma non trova spazi. 

30'pt Problemi per Zapata, un'altra cattiva notizia per Gasperini. Entra Pasalic

27'pt Al momento l'uomo in meno non si nota. I bergamaschi arrivano dalle parti di Courtois. 

26'pt Inserimento di Nacho, e prima vera occasione della partita. Il difensore si fa tutto il campo e arriva defilato dalle parti di Gollini: non centra però la porta. 

23'pt Giallo per Casemiro, diffidato, che salterà la gara di ritorno. Fallo tattico su Zapata.

22'pt Adesso l'Atalanta è in campo con un 4-3-2, ancora nessun cambio per il Gasp

21'pt Grande occasione per l'Atalanta con Gosens che arriva sul fondo e mette in mezzo per Mahele. L'esterno non impatta bene. 

20'pt Corre ai ripari Gasperini, che manderà in campo Pasalic, vediamo chi gli lascerà il posto. 

18'pt Espulso Freuler, per fallo dal limite dell'area su Vinicius, Atalanta in 10 uomini. Ma la decisione è apparsa eccessiva. E molto. Ma non si va al Var. 

16'pt Batte Muriel, ma è ancora attenta la difesa spagnola. 

15'pt Angolo per l'Atalanta, guadagnato dall'azione coriacea di Zapata

13'pt Poco spazio adesso per la squadra del Gasp, Mahele è bloccato da un lato e Gosens ancora non è entrato in gara. 

11'pt Sta crescendo la squadra di Zidane, che ha preso campo. L'Atalanta si difende con ordine senza concedere spazi. 

8'pt Partita giocata su buoni ritmi in questo avvio. La squadra bergamasca dà l'idea di poter colpire. Il Real gioca, ma non sembra essere messo bene in campo. Anche se adesso Toloi stende Vinicius e guadagna un calcio di punizione da buona posizione. 

6'pt Cross di Muriel, con Gosens che non ci arriva per un soffio. 

4'pt Punizione dal lato corto dell'area di rigore per i padroni di casa, ma la difesa dei Blancos respinge, con Casemiro che completa il disimpegno con un palleggio d'alta scuola. 

3'pt Buon avvio, con personalità della squadra di Gasperini. Che sicuramente non si fa intimorire dal blasone del Madrid. 

1'pt Iniziata la gara a Bergamo, primo pallone per il Real.

Contro un Real Madrid arrivato a Bergamo con 9 indisponibili, l'Atalanta di Gasperini cerca l'impresa, dopo aver piazzato già due colpi in questa Champions, vincendo sul campo del Liverpool e su quello dell'Ajax. Contro i Blancos sarà comunque durissima per la truppa nerazzurra. Gasp si affida a Muriel e Zapata per bucare la difesa madrilena, orfana di Sergio Ramos. Mancherà anche Benzema, un problema in meno per il pacchetto difensivo bergamasco. Le insidie, però, contro una squadra di questo calibro, rimangono sempre dietro l'angolo. Fischio d'inizio alle 21. Arbitra il tedesco Stieler. Sarà appuntamento con la storia. 

SOLITI ASSEMBRAMENTI

Così come successo prima del derby di Milano domenica, fuori dal Gewiss Stadium si sono ritrovati migliai di tifosi atalantini che hanno "scortato" la squadra. Cori e fumogeni accesi, nonostante l'Atalanta avesse esplicitamente chiesto di non creare assembramenti. Ma l'appello è caduto nel vuoto. E sui social già impazza la polemica. 

FORMAZIONI UFFICIALI

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Muriel, Zapata. All.: Gasperini. 

REAL MADRID (4-3-1-2) : Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Isco; Asensio, Vinicius. All.: Zidane. 

 

ARBITRO: Stieler (Ger).


Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Febbraio 2021, 07:02

© RIPRODUZIONE RISERVATA