Una nuova vita, Claudio Guerrini e Crisula Stafida in onda dal 3 luglio in seconda serata su La5

Una nuova vita, Claudio Guerrini e Crisula Stafida in onda dal 3 luglio in seconda serata su La5

Da domani sera, 3 luglio, ogni venerdì in seconda serata e in replica il sabato alle 14, andrà in onda su La5 la trasmissione "Una nuova vita", prodotta dalla 11 Eleven Srl di Bruno Frustaci e Alessandro Carpigo. A condurla ci saranno Claudio Guerrini e Crisula Stafida: nell'appuntamento settimanale ci saranno due diverse puntate, per un totale di 12.



Il programma, scritto da Luigi Miliucci e Tommaso Martinelli con la regia di Luca Celia, racconta storie diverse di nuove vite: che possa essere un cambiamento radicale, una nuova possibilità, una sorta di rinascita o una risposta alle avversità degli ultimi tempi, ogni protagonista ha la sua personale storia da raccontare. Nelle dodici diverse puntate si alterneranno 25 ospiti: Arisa, Paolo Genovese, Lillo, Francesca Manzini, Giusy Versace, Maria Sole Pollio, Maurizio Mattioli, Elisa D’Ospina, Enzo Salvi, Laura Freddi, Cristina Quaranta, Gianluca Mech, Benedetta Mazza, Carmen Di Pietro, Emily Rinaldi, Jane Alexander, Gianmarco Amicarelli, Luca Ruggeri, Ivano Scolieri, Vincenzo Sorrentino, Romana Busani, Davide Desario, Vincenzo Freni, Maria Vittoria Rava e Lucia Gaeta.

Tutti gli ospiti, in collegamento da casa, racconteranno come hanno cambiato o come stanno sviluppando le loro nuove vita. In ogni puntata saranno messe a confronto le "nuove ricette di vita" di due personaggi, uno noto e uno proveniente da un diverso ambito professionale. Si parlerà soprattutto di quarantena e di cosa è cambiato durante il lungo lockdown, a cominciare dalle abitudini quotidiane, mostrando l'ottimismo, la forze e la resilienza degli italiani, perché anche dietro una mascherina può spuntare un sorriso. Tutti gli ospiti commenteranno poi contenuti provenienti dal web, dai più esilaranti ai più commoventi.

Al termine di ogni puntata, gli ospiti mostreranno due oggetti che vorrebbero lasciare in un'ipotetica scatola del futuro da lasciare ai posteri: uno che rappresenti la vita di ieri e uno che simboleggi invece la nuova vita.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Luglio 2020, 10:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA