Morto Gianfranco D'Angelo, l'attore comico aveva 85 anni: dal Bagaglino a Drive In

Gianfranco D'Angelo morto a 85 anni: dal Bagaglino a Drive In, nel 2019 l'ultimo film

Gianfranco D'Angelo, il popolare attore comico, è morto. A comunicarlo è stato il suo ufficio stampa in una nota: «L'attore Gianfranco D'Angelo è morto nella notte fra il 14 e il 15 agosto al Policlinico Gemelli di Roma dopo una breve malattia Avrebbe compiuto 85 anni il 19 agosto». Fu grande protagonista della scena televisiva degli anni '80 soprattutto grazie a Drive In, la popolare trasmissione televisiva di Antonio Ricci

 

 

Gianfranco D'Angelo, chi era

Attore, comico, cabarettista, doppiatore, imitatore e cantante, era nato a Roma nel 1936. Dopo aver svolto diversi lavori, debutta in Rai all'inizio degli anni '70, dove è apparso in vari programmi a fianco dei personaggi di punta dell'epoca, da Raffaella Carrà a Sandra Milo. Ha fatto parte del gruppo del Bagaglino con Pippo Franco e ha recitato in molti film, a teatro e in televisione, dove ha partecipato a programmi quali Drive in e, più recentemente, Striscia la notizia. Nel 2019 era apparso nel film W gli sposi diretto da Valerio Zanoli. Lascia due figlie, Daniela e Simona, entrambe attrici.

 

 

 

 

 

Il personaggio di Has Fidanken

Nel 1983 è uno dei protagonisti del programma di Antonio Ricci Drive In (Italia 1) dove interpreta il personaggio di "Has Fidanken". Ma non solo, D'Angelo ha anche vestito i panni del Tenerone e le imitazioni di Pippo Baudo e Katia Ricciarelli (all'epoca sposati), Sandra Milo, Roberto Gervaso, Piero Angela e Raffaella Carrà. Nel 1986 la Rai dedica a Gianfranco D'Angelo una puntata di Serata d'onore. Nel 1988 conduce su Italia 1 insieme a Ezio Greggio la prima stagione del programma Striscia la notizia. Inoltre, nello stesso periodo conduce i programmi Odiens (tra i personaggi interpretati vi è l'imitazione di Marisa Laurito) e Televiggiù.

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 16 Agosto 2021, 13:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA