C'è Posta per Te, Lorenzo Insigne si commuove con i suoi tifosi che hanno perso una figlia per tumore

C'è Posta per Te, Lorenzo Insigne si commuove con i suoi tifosi che hanno perso una figlia per tumore

A “C'è posta per te” di Maria De Filippi lacrime e grande commozione per Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli ha abbracciato nello studio di Canale 5 Bruno e Carmela , un papà e una mamma che hanno perso la figlia Patrizia per un tumore. La coppia era stata chiamata in trasmissione da un figlio che in questo modo ha voluto dare forza ai suoi genitori. Il figlio Nicola, juventino, ha voluto far conoscere ai genitori, tifossissimi del Napoli, il loro idolo Lorenzo Insigne, che sì è molto commosso nel corso del racconto della storia. 

 

 

«Patrizia era una persona speciale e so che vi manca tanto. So anche che non sono come lei, ma sono qui, stasera, per provare a dare una piccola gioia al vostro cuore. Voi, solidi e sempre accoglienti, non vi meritavate questo dolore. Nulla è valso a trattenere Patrizia, nonostante la sua forza, il suo entusiasmo, la sua personalità vulcanica e profonda come il mare. Siamo stati al suo fianco per tanto tempo ed io mi struggo per non essere riuscito a salvarla. Stiamo a tavola, seduti uno di fronte all'altro, senza parlare e senza ridere da troppo tempo. Mamma, papà, torniamo a vivere...Io vi amo tantissimo e siete le persone che stimo di più al mondo. Oggi deve essere un giorno di festa. Guardate le scale, sta scendendo una persona speciale, ed è solo per voi», ha detto Nicola in una lunga e commuovente lettera ai genitori. 

Insigne era seduto al fianco di Bruno e Carmela. Il giocatore del Napoli è visibilmente commosso. «Sono ancora emozionato per la lettera di Nicola. Posso immaginare il dolore che provate, anch'io sono padre, ma avete un figlio meraviglioso ed è per lui che dovete provare a tornare a sorridere di nuovo», ha detto l'attaccante del Napoli e della Nazionale a questi due meravigliosi genitori. Lorenzo ha poi consegnato loro una sua maglietta firmata, una cassetta degli attrezzi nuova per Bruno, appassionato del fai-da-te, un gioiello a Carmela e il suo braccialetto del Napoli, con una sua dedica alla squadra dopo un'importante vittoria di campionato. La busta si apre e Nicola abbraccia i suoi genitori.  Insigne ha anche ironizzato sulla fede juventino del figlio, annunciando una "conversione".


Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Febbraio 2021, 08:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA