Mattia Briga scrive su Leggo: «Un giorno perfetto»
di Mattia Briga

Mattia Briga scrive su Leggo: «Un giorno perfetto»

Non avevo nemmeno finito la scuola che già mi ero trovato lavoro in un Pub del quartiere. Il pomeriggio arrivavo per primo e cominciavo a sistemare tutto lo spazio esterno, caricandomi le pedane con tutti i tavoli, le sedie e i vasi di fiori. Durante il turno, due momenti in particolare mi davano grande soddisfazione : vedere il marciapiede sgombro diventare una sala all'aperto e guardare la sala riempirsi con tutta la gente seduta.
Nella mia testa, in qualsiasi città sia capitato, sapere che le strade fossero popolate mi ha sempre rassicurato. Come New York, con il suo fiume di persone in giro anche a notte fonda, o la Spagna in generale, che per cultura riempie le città di tavolini e aperitivi. Qualche giorno fa ero in macchina, e dal finestrino ho scorto un ragazzo che sistemava gli ombrelloni del suo bar. Per un attimo mi è sembrato di rivedermi.
Pioveva. Fino a pochi minuti prima non avevo ancora realizzato che eravamo appena rientrati in zona gialla. Allora mi sono seduto e ho ordinato. La pioggia era fitta e passava tra la fessura creata dai due ombrelloni messi uno accanto all'altro. Mi sono bagnato un po', ma è stato bellissimo. Anzi, perfetto.
Perfect Day/ Lou Reed

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Mattia Bellegrandi (Roma, 10 Gennaio 1989) cantante e scrittore, è all'ottavo progetto discografico della sua carriera che vanta inoltre due pubblicazioni editoriali intitolate "Non Odiare Me" (Best Seller, 2015, Ninho De Rua & Rai Eri) e "Novocaina - Una Storia d'Amore e di Autocombustione" (2016 - Ninho De Rua & Rai Eri). La sua collaborazione con Leggo è iniziata nel 2019.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Aprile 2021, 13:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA