Tony Colombo, blitz dei vigili urbani durante il concerto: interrotto lo show. Ecco cosa è successo

Tony Colombo, blitz dei vigili urbani durante il concerto: interrotto lo show

Gli agenti della polizia municipale di Napoli sono intervenuti ieri sera nel quartiere Pignasecca dove era in corso un concerto non autorizzato di Tony Colombo, cantante neomelodico palermitano già protagonista delle vicende legate al suo matrimonio con Tina Rispoli, vedova del boss Gaetano Marino. Gli agenti municipali sono intervenuti a seguito della segnalazione di un concerto organizzato per l'apertura di un nuovo negozio e hanno constatato che l'esibizione non era autorizzata. Gli organizzatori sono stati identificati e il concerto è stato sospeso.



Nelle ore successive Tony Colombo ha voluto dire la sua attraverso il suo profilo Instagram, schierandosi apertamente contro le feste senza permessi: «Non farò mai più un concerto senza le giuste autorizzazioni - ha detto rivolgendosi ai fan - e mi scuso per la mancata esibizione ma senza permessi non si possono fare le feste. Lo dico a chi continua a organizzare feste senza i permessi del Comune, del suolo pubblico e della Siae, evitate di chiamarmi e di contattarmi perché senza autorizzazioni non vengo ed è giusto che sia così. Finiamola con queste feste senza permessi e senza conoscere limiti e rispetto, sarò il primo artista a rifiutare le feste se non sono in regola, è una promessa. Vediamo quanti artisti faranno la stessa cosa per vedere una Napoli diversa».

 
Venerdì 8 Novembre 2019, 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA