Il Volo sopra Verona: il trio live all'Arena riapre la stagione dei concerti con un tributo a Ennio Morricone

Video
di Rita Vecchio

«Siamo vicini al traguardo. Finalmente si canta!». Risuona meglio di un acuto la frase di Piero Barone durante la presentazione del Tributo a Ennio Morricone. I tre ragazzi de Il Volo - Barone, Gianluca Ginoble e Ignazio Boschetto - saranno i primi a varcare la soglia dell’Arena di Verona il prossimo 5 giugno dopo mesi di silenzio e assenza di concerti, location scelta per “ragioni di sicurezza” in alternativa a piazza Pio XII e Basilica di San Pietro dove, in presenza della sindaca Raggi, avevano annunciato qualche mese fa l’evento. 

 

 


«Il progetto più bello della nostra carriera», lo definisce Boschetto. «Un grande viaggio tra le note del Maestro, una grande avventura», dice Ginoble. «Siamo nati bambini prodigio e dopo 12 anni di carriera interpretare Morricone è una grande soddisfazione». Dirigerà l’orchestra il Maestro Marcello Rota e sarà presente il Maestro Andrea Morricone (figlio di Ennio). «Morricone è cultura. Obiettivo sarà anche quello di farlo conoscere ai più giovani». 

 


MORRICONE E IL VOLO
Il Volo, che è stato diretto da Morricone nel 2011 a piazza del Popolo a Roma con la Sinfonietta, lo ricorda così: «Ci ha insegnato costanza e perseveranza. Avevamo 16 anni e tanta ingenuità. Durante la prova - racconta Ginoble - sono andato in panico totale: “Me lo dai tu l’attacco?”. Il primo violino è sbiancato. Il Maestro si è girato e mi ha risposto: “Nun te preoccupà ragazzino, ce penso io”. Ci ha fatto sentire di famiglia».

 


SCALETTA
Da Mission a C’era una volta il west con «una parentesi sul nostro repertorio», dice il trio. «Ci sarà anche una melodia epica di Morricone eseguita per la prima volta in versione cantata».

 


STATUETTA e BIGLIETTI
Durante la serata, Il Volo riceverà una statuetta numerata raffigurante una diva con in testa l’Arena come «auspicio di ripresa», dichiara il sindaco di Verona, Federico Sboarina. La capienza sarà di 6000 persone, «con una deroga sulle 1000 previste. Speriamo adesso nella deroga oraria fino alle 24». I biglietti saranno in vendita dalle 16 del 14 maggio.

 

 
DIRETTA RAI e STATI UNITI
Il tributo andrà in onda in diretta su Rai 1 e trasmesso negli USA dal network PBS. «L’identità del trio è congrua con l’identità delle rete ammiraglia», dice Stefano Coletta direttore Rai 1. «Sarà il nostro unico concerto 2021», dice Boschetto. Il tour del loro decennale di carriera è posticipato al 2022, con partenza il 18 marzo da Radio City Music Hall di New York. 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Maggio 2021, 09:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA