Alessandra Amoroso: un concerto in streaming per i suoi due nuovi brani "Piuma" e "Sorriso grande"

Video
di Rita Vecchio

«Ad un certo punto mi sono resa conto che ero il limite di me stessa, mi sono presa per mano e ho cominciato ad ascoltarmi. Ora so bene cosa voglio e soprattutto chi sono: leggera come una "Piuma" e sul viso un "Sorriso grande"!». Alessandra Amoroso torna con due brani nuovi, "due istantanee di vita", e li presenta con un evento in streaming sulla piattaforma A-LIVE e su un palco costruito apposta davanti al Palalottomatica di Roma. 

 

Video

 

«Grazie per avere sempre lottato e non esservi mai arresi. E per essere stati dalla parte dell'amore e dei diritti di tutte le persone, sempre e comunque», dice davanti a un pubblico dentro le macchine, con i clacson al posto degli applausi, in un drive-in che ha ospitato tutti quei lavoratori dello spettacolo che hanno reso possibile questo evento e che da anni collaborano con Alessandra nella produzione dei suoi show. «Ci tenevo a presentare di persona questi due brani così importanti per me e a trasmettere tutta l’emozione che mi danno. Non potendolo fare davanti a tutto il mio pubblico in questo momento ho deciso di farlo almeno davanti alla mia meravigliosa “famiglia itinerante”, tutte quelle persone che lavorano al mio fianco da 12 anni e che ora sono in grande difficoltà a causa della pandemia».

 

 

Dieci i brani scaletta, da "Comunque andare" ad "Amore Puro", fino ai due brani nuovi -  "Piuma" e "Sorriso Grande" - fotografie di momenti della vita della Amoroso. «“Piuma” (scritto a quattro mani da lei e Davide Petrella e prodotto Francesco “Katoo” Catitti, ndr) è un brano che nasce da un momento di paura e di solitudine: due emozioni che nell’ultimo anno hanno accomunato molte persone, costrette dal momento storico all’isolamento nelle proprie case. Se all’inizio del brano queste emozioni, sommate al dolore per la fine di un amore, pesano come macigni sul petto, alla fine portano a reagire e raggiungere una nuova consapevolezza, quella che bisogna imparare a vivere “leggeri come una piuma”». Stessa consapevolezza per “Sorriso Grande” (scritto da Davide Petrella e prodotto da Dario "Dardust" Faini, ndr), «un brano solare, aperto, carico di una ritrovata energia che rappresenta la rinascita, la riscoperta  sotto una nuova luce, l’immagine di una donna forte che sa chi è e cosa vuole e ha trovato il coraggio di essere se stessa». 
 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Aprile 2021, 20:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA