Coronavirus, le Università chiedono la didattica online prima di Natale: «Unico modo per far ricongiugere gli studenti in sicurezza»

Coronavirus, le Università chiedono la didattica online prima di Natale: «Unico modo per far ricongiugere gli studenti in sicurezza»

Lezioni online prima di Natale in modo da sospendere la didattica in presenza per qualche giorno. La proposta arriva dal governo Inglese che chiede alle Università di far svolgere con regolarità e sicurezza le lezioni nel periodo pre-natalizio, in modo da permettere agli studenti di ricongiungersi con i cari senza rischi.

 

Leggi anche > Covid, Crisanti pessimista: «Il tracciamento ormai è inutile, fermiamoci due o tre settimane»

 

Lo scopo è di aver un mini lockdown nel periodo di Natale, approfittando della chiusura delle scuole e della diminuzione di persone sui mezzi pubblici. Un piccolo blocco che permetterà di abbassare il numero dei contagi di coronavirus che nel Regno Unito continua a crescere e preoccupare, come riporta l'Independent. Il timore di un nuovo lockdown ha spinto molti studenti a tornare a casa, causando un aumento del numero dei contagi, per questo si è chiesto che le lezioni si svolgano in sicurezza in modo da evitare spostamenti di massa.

 

I rapporti suggeriscono che alle università potrebbe essere chiesto di abbandonare le lezioni frontali già l'8 dicembre. Jo Grady, il segretario generale dell'Università e del College Union, ha detto al Guardian che i piani del governo rischiano di essere "impraticabili e caotici" senza il contributo degli studenti o del personale. “Invece di questa perversa ossessione per il Natale, i ministri e le università devono concentrarsi sul qui e ora. Dovremmo parlare di portare le persone a casa adesso, non tra due mesi ", ha detto Grady.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Ottobre 2020, 15:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA