Variante Omicron, dal Sudafrica segnali rassicuranti: «Più contagiosa, ma meno grave»

Omicron, dal Sudafrica segnali rassicuranti: «Più contagiosa, ma meno grave»

Per avere un quadro più veritiero dovremmo aspettare ancora qualche settimana, ma per ora in Sudafrica non si sono verificati aumenti significativi di decessi

La variante Omicron del Covid-19 potrebbe essere più contagiosa, ma meno grave. Ma per saperlo con certezza dovremmo aspettare ancora qualche settimana. Nel frattempo intanto dal Sudafrica arrivano delle rassicurazioni in questo senso. I ricercatori del Medical Research Council del Sudafrica hanno pubblicato una prima parziale sintesi rilevando «l'assenza di un aumento significativo dei decessi ospedalieri in relazione al drammatico aumento del tasso di casi per la provincia di Gauteng nel suo insieme».

 

Leggi anche > Smart working, c'è l'accordo governo-sindacati: le novità per il privato, dal riposo agli straordinari

 

Attualmente in Italia ci sono 11 sequenze di variante Omicron. Un bilancio che si appesantisce con un altro caso individuato in Veneto e uno in Piemonte, portando a 13 i casi italiani. Sono stati registrati soprattutto in Campania, dove si è formato un cluster di 7 persone, 1 in Calabria, 1 in Sardegna, 2 in Veneto e 1 nella Provincia autonoma di Bolzano. 

 

I primi dati in arrivo dal Sudafrica sono in parte rassicuranti e confermano quanto già emerso nei giorni scorsi. La nuova versione del virus Covid, sarebbe infatti più contagiosa ma meno grave. Ma serviranno ancora alcune settimane, secondo i ricercatori del Medical Research Council del Sudafrica, per avere ulteriori conferme. 

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Dicembre 2021, 21:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA