Omicron, primo caso in Piemonte: è un 50enne della provincia di Torino

Omicron, primo caso in Piemonte: è un 50enne della provincia di Torino

Cirio: «Il sistema di tracciamento del Piemonte ha immediatamente individuato la presenza di eventuali varianti»

Primo caso di variante Omicron in Piemonte: è un 50enne asintomatico di ritorno dal Sudafrica. Nella giornata di oggi è stato individuato il primo caso di variante Omicron sul territorio piemontese. Lo comunica la Regione. Si tratta di un uomo 50enne, della provincia di Torino completamente asintomatico e di rientro dal Sudafrica, vaccinato con ciclo completo. È stato sottoposto a un tampone nell’ambito della quarantena prevista per chi arriva dai Paesi considerati più a rischio. L’Istituto di Candiolo ha proceduto alla genotipizzazione del test individuando la presenza della variante Omicron.

 

Leggi anche > Covid Italia, il bollettino di oggi martedì 7 dicembre 2021: 15.756 nuovi contagi e 99 vittime. Boom di ricoveri

 

«Ancora una volta il sistema di tracciamento del Piemonte ha immediatamente individuato la presenza di eventuali varianti - sottolinea il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio con gli assessori alla Sanità Luigi Genesio Icardi e alla Ricerca Covid Matteo Marnati -. Si tratta per fortuna di un paziente in buone condizioni di salute, completamente asintomatico, che sarà naturalmente monitorato con la massima cura».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 9 Dicembre 2021, 11:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA