No vax finisce in terapia intensiva, l'infermiera: «Matthew ha accettato di condividere la sua storia»

No vax finisce in terapia intensiva, l'infermiera: «Matthew ha accettato di condividere la sua storia»

Scettico sui vaccini, un giovane padre di soli 34 anni è finito a lottare tra la vita e la morte, in terapia intensiva, dopo aver contratto il Covid. «Matthew ha accettato di condividere la sua storia. Se potesse tornare indietro lo farebbe», lo ha raccontato Leanne Cheyne, un'infermiera del Bradford Royal Infirmary di Bradford su Twitter domenica sera.

Matthew Keenan, questo il nome del giovane è sempre stato scettico sui vaccini fintanto che non è stato contagiato dal Covid. L'infermiera del reparto polmonare della Bradford Infirmary Leanne Cheyne, domenica sera ha twittato una fotografia di Matthew mentre Keenan è sottoposto ossigenazione meccanica. La notizia è stata diffusa anche dal giornale locale Yorkshire Live.

Covid, in Olanda quasi 1000 contagi dopo un festival. Gli organizzatori: «Siamo scioccati»

«Il signor Keenan è un allenatore di calcio e giovane papà. «I nostri pazienti malati in modo più grave non sono vaccinati e hanno meno di 40 anni. Matthew sta combattendo per la sua vita... Salva la tua» così la dottoressa Cheyne nel post di domenica.

 

Molti i messaggi di afffetto nei suoi confronti da parte degli amici: «guarisci presto», «Sii forte Keenan, puoi farcela» e ancora «Continua a combattere, grande Keenan». Altri utenti hanno poi fatto i complimeti a signor Keenan per aver permesso di condividere la sua storia: «È così bello che ti abbia consentito di diffondere la sua storia e far capire quanto sia importante vaccinarsi contro il Covid».

Jesolo, 250 in isolamento dopo il focolaio alla festa: «Sono uscito anche se positivo, non pensavo fosse grave»

Gli ultimi numeri del Bradford NHS Health Trust mostrano che attualmente ci sono 30 pazienti ricoverati confermati o sospettati di contagio da Covid-19. Mentre tre sono in terapia intensiva.

Variante Delta, la mutazione che spaventa il mondo: più contagiosa, si sta facendo strada in tutti i Paesi


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Luglio 2021, 14:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA