Covid, strage di donne incinte e bambini in Brasile: 579 neonati morti da inizio pandemia

In Brasile il Covid uccide migliaia di donne incinte e bambini: 579 neonati morti da inizio pandemia

Ogni mese in Brasile sono più di 100 le donne incinte che muoiono di Covid-19, più del doppio rispetto all'anno scorso, secondo i dati del governo. Un incremento che sarebbe dovuto principalmente alla diffussione della variante brasiliana (P.1) del virus emersa per la prima volta in Amazzonia. Gli ospedali continuano ad essere sopraffatti e sono più di 800 le donne morte incinte o dopo il parto a causa della malattia. Secondo una stima della Pan American Health Organization (PAHO) le donne incinte in Brasile corrono il rischio più elevato di morire a causa della malattia nella regione, come riporta il Wall Street Journal.

 

 

Dal Brasile all'Argentina, non si ferma la corsa del virus

 

«La gravidanza e l'assistenza ai neonati sono state interrotte in quasi la metà dei paesi nelle Americhe, mettendo a rischio le future mamme e le neomamme», ha affermato il direttore della PAHO Carissa F. Etienne, avvertendo che la pandemia potrebbe cancellare più di due decenni di progressi nell'affrontare le morti materne nella regione. 579 bambini con meno di 1 anni sono morti di Covid-19 nel paese dall'inizio della pandemia. Molti quelli che muoiono nel grembo materno per mancanza si ossigeno.

 

 

 

La variante

Ricerche effettuate in tutto il mondo hanno dimostrato che le donne incinte corrono un rischio maggiore di contrarre Covid-19. Uno studio dei Centers for Disease Control and Prevention alla fine dell'anno scorso ha rilevato che le donne incinte avevano il 70% in più di probabilità di morire. Nuove varianti come il ceppo P.1 emerso in Amazzonia potrebbero rendere la malattia ancora più rischiosa per le donne incinte in Brasile, affermano i ricercatori. Gli studi hanno dimostrato che il ceppo è fino a 2,2 volte più contagioso rispetto alle versioni precedenti e forse più mortale, un'ipotesi che i ricercatori stanno ancora studiando.

 

Paracetamolo in gravidanza, aumenta il rischio di autismo nel nascituro: ecco lo studio

 

I dati del contagio 

Il Brasile sta ancora segnalando circa 66.000 nuovi casi di Covid-19 al giorno, più dell'intera Europa e circa l'80% in più dell'India su base pro capite. Finora circa 450mila brasiliani sono morti a causa della malattia. Considerando che le morti per malattie respiratorie non identificate potrebbero essere state causate anche da Covid-19, il virus potrebbe aver ucciso fino a 1.600 bambini, oltre a 1.300 madri incinte e postnatali in Brasile, ha affermato Fatima Marinho, epidemiologa in Brasile per il pubblico.


Ultimo aggiornamento: Domenica 30 Maggio 2021, 17:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA