Proposta di matrimonio alla Camera? Era tutta una recita. «Nozze già fissate, la fidanzata sapeva tutto»

Proposta di matrimonio alla Camera? Era tutta una recita. «Nozze già fissate, la fidanzata sapeva tutto»

Qualche giorno fa il deputato leghista Flavio Di Muro stupì l’aula della Camera quando, dopo aver preso la parola, tirò fuori un anello e fece la proposta di matrimonio alla fidanzata Elisa. Una scena che piacque a molti, meno al presidente Roberto Fico, ma che ora si scopre essere stata solo una boutade per un po’ di visibilità.

Leggi anche > Video porno sui monitor in centro: turisti divertiti e indignati

Secondo quanto scrive oggi il Corriere della Sera infatti, Di Muro e la fidanzata non solo erano già fidanzati, ma sono da tempo nel pieno dell’organizzazione del loro matrimonio: nessuna proposta dunque, dato che la ‘fortunata’ sapeva già tutto da tempo, così come buona parte dei conoscenti della coppia.



La data è già fissata: 5 settembre, nella cattedrale di Ventimiglia alta, mentre il ricevimento sarà all’agriturismo di Isolabona ‘U Cian’. Non solo: i due avrebbero già frequentato un lungo corso prematrimoniale, finito proprio domenica scorsa. Perché, dunque, quella scena alla Camera? Una recita, fatta peraltro mentre a Montecitorio si discuteva di questioni un pelino più serie (la ricostruzione di alcune zone dell’Italia centrale dopo i terremoti del 2016).
Martedì 3 Dicembre 2019, 17:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA