Lega, Di Maio: «Rispettare la magistratura, no a guerra con le toghe»

Lega, Di Maio: «Rispettare la magistratura, no a guerra con le toghe»

Roma, 7 set. (AdnKronos) - «Non ritengo giusto che non si rispetti la magistratura. Ci vuole rispetto per la magistratura». Così il vice premier Luigi Di Maio a 'In Ondà su La7 risponde ad una domanda sulla reazione del vicepremier Matteo Salvini sulla decisione del Tribunale del riesame di Genova che ha confermato il sequestro di 49 milioni di fondi della Lega.

Salvini indagato per il caso Diciotti: «Sequestro di persona aggravato». Lui apre l'atto in diretta Fb

«Quando si dice che ci sono magistrati di destra e sinistra stiamo riportando il paese alla seconda Repubblica», osserva Di Maio. «Non scateniamo questa guerra con la magistratura o i cittadini ci diranno 'state combattendo o state governando?'», aggiunge, riconoscendo comunque che «per la Lega è un momento difficile».

Venerdì 7 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME