Ius soli, anche la Kyenge in sciopero della fame: "Ma digiunerò solo il sabato"

video
Anche l'europarlamentare del Pd Cecile Kyenge partecipa allo sciopero della fame a staffetta per la legge sullo Ius soli. «Ho aderito anch'io a questa iniziativa. Ogni sabato digiunerò - ha detto ai microfoni di Radio Cusano Campus - se c'è qualcuno che vuole cominciare a fare campagna di disinformazione e di attacchi lo può fare, ma in questo momento ciò che ci serve è mantenere la barra dritta sul nostro obiettivo: la riforma della cittadinanza».

«Voglio fare un ultimo appello - ha aggiunto - siamo a quota 157 sì, mancano solo 4 senatori per poter finalmente approvare la legge sulla cittadinanza. Se questa legislatura finisce con quattro senatori che mancano all'appello sarebbe una vergogna per tutti. I senatori dovranno tornare in aula e assumersi le loro responsabilità».

Ultimo aggiornamento: Venerdì 6 Ottobre 2017, 17:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA