Simone Pierini
Si apre e si chiude come un libro. Permette di scrivere sms, leggere

Simone Pierini
Si apre e si chiude come un libro. Permette di scrivere sms, leggere mail e guardare un video nello stesso istante. Il nome è Galaxy Fold, che tradotto vuol dire pieghevole, ed è il tanto atteso smartphone lanciato da Samsung (in Italia dal 3 maggio, prezzo 2mila euro) al fianco dei nuovi modelli di Galaxy S10.
Il gioiello più avanzato della tecnologia mobile planetaria è stato presentato ieri al Tobacco Dock di Londra e in parallelo negli States, a San Francisco. Una meraviglia che vanta un display da 7,3 pollici e permetterà di ampliare l'idea di multitasking.
Sul mercato dovrebbe debuttare tra aprile e giugno. Siamo di fronte al primo passo verso la telefonia mobile che si piega ma non si spezza.
L'altra forte novità mostrata al pubblico è il primo device capace di navigare in 5G: ma ci vorranno ancora diversi mesi (si spera prima della fine del 2019) per vederlo in azione. Lo scoglio da superare è l'assegnazione delle frequenze alle reti 5G in tutta Europa. Tuttavia rispetto al mercato del resto del Vecchio continente, l'Italia stavolta pare in netto vantaggio.
Confermate invece le voci della vigilia relative ai tre nuovi modelli del classico Galaxy: S10 e il fratello maggiore S10+ (con schermi da 6,1 e 6,4 pollici), display forato in corrispondenza delle fotocamere da selfie e 3 fotocamere posteriori.
Nasce anche il piccolo S10e, schermo da 5,8 pollici, più economico e senza alcune caratteristiche come i bordi curvi e il lettore di impronte nel display. È la risposta all'iPhone XR di Apple. Saranno disponibili nei negozi e online a partire dall'8 marzo 2019 in mercati selezionati. I prezzi partono da 779 euro per Galaxy S10e, 929 euro per Galaxy S10, 1.029,00 euro per Galaxy S10+. I preordini per Galaxy S10 e Galaxy S10+ potranno essere effettuati da subito.
riproduzione riservata ®

Giovedì 21 Febbraio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA