A ROMA

Al parco Schuster di Roma, accanto alla basilica di San Paolo, una pignatta con la caricatura del leader della Lega Matteo Salvini è stata presa a bastonate nella notte di lunedì scorso. La festa pubblica è stata organizzata per chiudere la stagione estiva di eventi nel parco. Musica, divertimento e poi, verso l'una e mezza, l'inizio del gioco con colpi e bastonate, a ritmo di musica, alla testa di Matteo Salvini.
Un passatempo che ha però suscitato le reazioni della politica e dell'opinione pubblica. Dopo gli inviti della Lega a dissociarsi dal vergognoso comportamento, anche la sindaca Virginia Raggi ha criticato l'accaduto con un tweet: «È inaccettabile ciò che è successo al Parco Schuster a Roma, dove dei balordi si sono divertiti a colpire una pignatta che rappresentava il volto di @matteosalvinimi. Comunque la si pensi, il rispetto delle persone viene prima di tutto».
(L.Alb.)
riproduzione riservata ®

Mercoledì 18 Settembre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA