Lo chef riparte col pranzo della domenica

Lo chef riparte col pranzo della domenica

Rita Vecchio
«Ripartire dopo quello che abbiamo vissuto ha ancora più valore. È come una rinascita, con più energia e voglia di esserci». Antonio Guida, due stelle Michelin del Seta, è pronto a ripartire con i pranzi domenicali nella sua casa in zona Missori, a due passi dal Duomo. Primo appuntamento post lockdown sarà domenica con la stessa formula: una volta al mese e il ricavato devoluto all'associazione L'Abilità, onlus che da anni si occupa di bambini con disabilità e delle loro famiglie.
Astice blu, risotto al limone e cardamomo, tortelli alla carbonara con crema di broccoli, agnello alla vadauvan sono solo alcuni dei piatti previsti nel prossimo menu. Insieme a Guida, la sua inseparabile squadra del ristorante del Mandarin, Federico dell'Omarino e Nicola di Lena, e il supporto di sponsor importanti. Si può ordinare sul portale dedicato: massimo 10 ospiti e una donazione minima di 400 euro a persona, che verranno interamente devoluti all'associazione. «Tante richieste, e questo è positivo. Dà tanto sostegno a noi e a chi ha bisogno».

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA