Prime indiscrezioni: tra le vittime del commando un 47enne friulano

Prime indiscrezioni: un 47enne friulano tra le vittime
PORDENONE - La strage a Dacca in Bangladesh ha  vittime friulane: accertato il 47enne, Cristian Rossi, di Feletto Umberto (Udine) ex manager  della grande catena Bernardi, che ora faceva il consulente per aziende italiane di abbigliamento.  La famiglia del manager udinese sarebbe  stata avvertita in tarda mattinata. Il 47ene oggi sarebbe dovuto ripartire e tornare in Italia per un periodo di ferie. 

Era a cena nel locale teatro dell'assalto dei terroristi, l'Holey Artisan Bakery, con altri amici. Si trovava in una saletta riservata dove ci sarebbe stata la carneficina dopo il raid dell'Isis. La famiglia del 47enne manager friulano è stata avvertita stanotte dalla Farnesina che il congiunto era fra gli ostaggi poi stamani la triste notizia: «E' fra le vittime dei terroristi». . Il 47enne Rossi - padre di due gemelline di soli 3 anni - sarebbe dovuto ripartire per tornare in Italia giovedì, ma aveva telefonato per avvisare del ritarsi e della cena nel locale della strage che si trova nel quartiere diplomatico della capitale del Bangladesh. Che vi fossero  italiani a cena nel ristorante era stato confermato dall'ambasciatore italiano a Dacca, Mario Palma. 




 
Ultimo aggiornamento: Sabato 2 Luglio 2016, 13:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA