Tracce di coronavirus su bus e metro a Roma, Bordoni (Lega): «Raggi irresponsabile»

Tracce di coronavirus su bus e metro a Roma, Bordoni (Lega): «Raggi irresponsabile»

Gli esami dei Nas hanno confermato quello che tantissimi sospettavano da tempo: il coronavirus a Roma viaggia sui mezzi pubblici, dai bus alla metro, passando per i tram e i treni della Roma-Lido. Davide Bordoni, consigliere capitolino della Lega, attacca duramente la sindaca Virginia Raggi: «È irresponsabile, i rilievi dei Nas confermano che poco o nulla si è fatto in termini di prevenzione in una situazione dove, da marzo dello scorso anno, non c'è traccia di interventi concreti in Atac».

 

Leggi anche > Roma, il Covid "viaggia" su Treni autobus e Metro: tracce del virus su maniglie e puslanti. L'indagine dei Nas

 

«Vorremmo capire con quale coraggio e con quali ragioni si sia deciso di depotenziare e sottovalutare protocolli e misure di sicurezza nei trasporti urbani ed extraurbani. L'utenza rispetta le regole ma a dare il cattivo esempio è la gestione del servizio: che fine hanno fatto sanificazioni e gel igienizzanti a bordo? La sindaca ha preferito risparmiare ma non sembra sia stata capace di garantire la sicurezza nei cantieri di Atac, dopo le linee tranviaria a rischio, l'incidente sulla Roma-Lido e quello della rimessa della Magliana» - spiega il consigliere Davide Bordoni in una nota - «Protagonisti di scene di sovraffollamento i mezzi pubblici della Capitale circolano con pulsantiere, maniglie e corrimano che non superano i tamponi eseguiti dai Carabinieri dei Nas. Una situazione ai limiti dell'epidemia colposa dove la presenza di tracce di Covid vanifica i sacrifici dei romani considerato che il trasporto pubblico è un servizio essenziale di cui migliaia di utenti ogni giorno non possono fare a meno, e proprio da questo settore si dovrebbe partire per limitare i contagi».


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Aprile 2021, 16:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA