Roma, scoperto caso di variante brasiliana in una scuola media: è legato all'Umbria

Roma, scoperto caso di variante brasiliana in una scuola media: è legato all'Umbria

Un caso di variante brasiliana del Covid è stato scoperto nella scuola media dell'istituto Sinopoli-Ferrini di Roma che nei giorni scorsi, per l'emergere di un caso di quella inglese aveva già disposto la chiusura delle sezioni della materna e della elementare. Il provvedimento è stato ora esteso dall'Asl Roma 1 anche alla scuola media dell'istituto Sinopoli-Ferrini, nel quartiere Africano della Capitale. La scuola chiude da domani, e fino a data da destinarsi, a causa dell'elevato numero di tamponi molecolari da effettuare ad alunni, docenti e lavoratori. Sarebbe il primo caso di variante brasiliana che si registra a Roma e nel Lazio. 

 

Leggi anche > Covid nel Lazio, 889 positivi e 33 decessi. Diminuiscono le terapie intensive

 

Il caso di variante brasiliana riscontrato ha un link con l'Umbria, da giorni alle prese con un incremento della diffusione del virus. «Si affacciano le varianti nel Lazio, oggi quarta zona rossa a Torrice (FR) e confermata chiusura scuola a Roma con variante brasiliana con link da Umbria. In corso l'indagine epidemiologica da parte della Asl Roma 1», spiega l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. «Trasportati in elisoccorso nel Lazio tre pazienti Covid dal Molise (tra questi un carabiniere)» prosegue D'Amato.

 

«È stato riscontrato un sospetto di variante brasiliana relativo all'istituto Sinopoli Ferrini, che è stato confermato dall'istituto Lazzaro Spallanzani», spiega in una nota il Direttore Generale della Asl Roma 1, Angelo Tanese. «La Asl Roma 1 ha posto in essere tutte le misure previste dal protocollo covid, ivi comprese le indicazioni in caso di sospetto o accertata variante. L'Istituto - prosegue - è attualmente chiuso per 5 giorni e verrà riaperto solo al termine di tutti i controlli ed in piena sicurezza. Oggi il personale scolastico è stato sottoposto a tampone, i contatti di caso sono stati testati e sono stati programmati i tamponi per tutti gli alunni, che verranno eseguiti nel corso della settimana».


Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Febbraio 2021, 20:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA