«Ti ammazzo e ti brucio la macchina». Padri minacciati e maltrattati dai figli: due arresti

Roma, «ti ammazzo e ti brucio la macchina». Padri minacciati e maltrattati dai figli: due arresti

Padri minacciati e maltrattati dai figli. Sono due gli arresti eseguiti nelle ultime ore dagli agenti della Polizia per maltrattamenti nelle zone di competenza dei commissariati San Basilio e Monteverde. In particolare gli agenti del commissariato San Basilio hanno arrestato R.M. cittadino italiano di 22 anni per minacce e maltrattamenti nei confronti del padre. Rientrato nella nottata ubriaco in casa ha iniziato a battere in maniera violenta contro la porta d'ingresso urlando contro il genitore per poi allontanarsi e calmarsi grazie all'intervento dei poliziotti. Lo riferisce l'Adnkronos.

Leggi anche > Roma, neonata rischia di soffocare per un rigurgito durante la passeggiata con i genitori: salvata da un carabiniere

Una volta allontanatisi gli investigatori, il ragazzo ha ripreso ad insultare il padre cercando di danneggiare la porta della stanza da letto e minacciandolo di morte. Tornati presso l'appartamento gli agenti hanno trovato R.M. chiuso nella sua stanza che minacciava il padre dicendo: «tu sei finito, quando va via la polizia ti ammazzo», insultando anche i poliziotti « la polizia mi fa schifo», una volta uscito dalla stanza, il ragazzo è stato accompagnato presso gli uffici di Polizia dove è stato arrestato per maltrattamenti e minacce.

Anche a Monteverde gli agenti di polizia dsono intervenuti per le minacce che R.Y., 43 anni rivolgeva contro il padre:
«Stavolta ti ammazzo ti metto la macchina a fuoco!», allontanatosi subito dopo dall'abitazione. Ad accogliere R.Y tornato a casa palesemente ubriaco sono stati i poliziotti del commissariato Monteverde che lo hanno accompagnato presso gli uffici di Polizia e denunciato in stato di libertà per minacce aggravate. R.Y, tuttavia, rientrato a casa ha continuato a minacciare di morte il padre, lanciandogli contro anche un vaso, tentando di prendere una scopa per colpire l'anziano genitore. Bloccato immediatamente, l'uomo è stato portato pressi gli uffici di Polizia dove è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia.
Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Gennaio 2020, 13:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA