Roma, incendio doloso al ristorante Portobello. Virginia Raggi incontra il proprietario: «La loro battaglia è la nostra»
di Emiliana Costa

Roma, incendio doloso al ristorante Portobello. Virginia Raggi incontra il proprietario: «La loro battaglia è la nostra»

Roma, incendio doloso al ristorante Portobello, Virginia Raggi incontra il proprietario: «​La loro battaglia è la nostra». Oggi, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha incontrato Leonardo Cecchetti, proprietario del Portobello, lo storico ristorante di via di Selva Candida, in zona Boccea, danneggiato da un incendio doloso. Due malviventi hanno cosparso di benzina una sala del locale, mentre i proprietari stavano facendo le pulizie all’interno. Rischiando la strage.

 

Leggi anche > Roma, incendio doloso al ristorante mentre i proprietari erano all'interno. Strage sfiorata al Portobello

 

Oggi l'incontro con la sindaca, che sul suo profilo Facebook condivide le foto del locale bruciato e commenta così: «Oggi, insieme al presidente del Municipio XIV Alfredo Campagna, ho incontrato Leonardo, proprietario di Portobello, storico ristorante di via di Selva Candida. Giorni fa, il suo locale è stato danneggiato da un incendio di origine dolosa. Un atto indegno che arriva in un momento difficile come questo: dopo le chiusure imposte per la pandemia, Leonardo aveva da poco ripreso la sua attività. Quando si è reso conto di cosa stava accadendo al suo ristorante, che per lui è come una seconda casa, si è gettato tra le fiamme per salvare tutto il possibile. Insieme alla sua squadra, è riuscito a contenere l’incendio in un'ala del locale, tra l'altro da poco ristrutturata. Hanno così potuto riaprire il resto, ricominciando a lavorare. Ammiro davvero la dedizione e l’amore che queste persone hanno dimostrato, non perdendosi d’animo di fronte a questo brutto episodio. Voglio ringraziarli per l’esempio che ci hanno dato. Ora, sono in corso le indagini per fare luce sulla vicenda. Ma il nostro sostegno nei confronti dei cittadini che lavorano con onestà non verrà mai meno. ​La loro battaglia è la nostra».

 

 

Secondo gli investigatori, dietro al rogo ci sarebbe la mano del racket, gestito dalle organizzazioni criminali. Le fiamme hanno distrutto completamente una delle sale per banchetti di proprietà di una storica famiglia di imprenditori nel campo della ristorazione. Il titolare, Leonardo Cecchetti, è stato ricoverato in ospedale per accertamenti. Il ristorante è molto conosciuto nella zona. Paura e sconforto tra i residenti: «Quel ristorante aprì quarant’anni fa. I Cecchetti sono persone perbene, grandi lavoratori e da generazioni sono nella ristorazione». 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Aprile 2021, 19:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA