Gestivano lo spaccio di droga a Tor Bella Monaca: 20 arresti

Roma, sgominata organizzazione che gestiva spaccio di droga a Tor Bella Monaca: 20 arrestati

Un'organizzazione che gestivano la piazza di spaccio a Tor Bella Monaca, periferia di Roma, è stata sgominata dai carabinieri. I carabinieri del Comando provinciale di Roma stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Roma su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 20 persone, tra cui una donna, ritenuti appartenenti a un'organizzazione dedita al traffico illecito di cocaina, radicata nella Capitale e con base operativa davanti alle palazzine popolari di Via San Biagio Platani.

L'indagine, che è la prosecuzione di una analoga del 2016, ha fatto emergere un sodalizio «estremamente radicato» nel territorio con un elevatissimo volume d'affari. Le indagini hanno consentito di identificare nuovi sodali e di accertare i ruoli ricoperti da persone che in passato avevano ricoperto ruoli marginali e poi raccolto l'eredità dei vertici arrestati nel 2016. Importanti si sono dimostrate per le indagini le dichiarazioni rese ai carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca nel 2016 da uno dei pusher, che hanno permesso di accertare la completa sudditanza dei consociati al volere dei vertici del gruppo, pronti a «punire» anche con aggressioni di gruppo, i sodali che 'sgarravanò.

Altro elemento chiave, la testimonianza di un collaboratore di giustizia, prima ai vertici dell'associazione, che ha permesso di far luce sulle modalità e i tempi di spaccio, di delineare con esattezza i ruoli dei vari sodali. Le dichiarazioni rese da entrambi avrebbero offerto per la prima volta la possibilità di conoscere le dinamiche dei gruppi criminali dall'interno. 

Giovedì 14 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME