Incendio a Quarto Oggiaro, morto il ragazzo di 13 anni svenuto nel palazzo

  • 139
    share
Il ragazzo di 13 anni intossicato durante l'incendio di un palazzo avvenuto ieri a Quarto Oggiaro, in via Cogne, è morto stamattina in ospedale dopo essere stato salvato dalle fiamme dai Vigili del Fuoco.
 
 


Haitam, 13 anni, è morto stamattina alle 10.04: era l'intossicato più grave tra quelli messi in salvo nel palazzo di 13 piani. Era stato ricoverato all'ospedale Sacco, ma le sue condizioni sono apparse da subito drammatiche. 
Il ragazzino - di origini marocchine - era l'unico in condizioni gravissime dei condomini soccorsi durante il rogo scoppiato al decimo piano della palazzina di proprietà di MM. Sono ancora in corso gli accertamenti per determinare le cause del rogo. Il 13enne viveva all'undicesimo piano. 


+++Notizia in aggiornamento+++
Giovedì 15 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME