Corteo spontaneo degli ambulanti: chiedono ristori e riaperture. Traffico in tilt in zona stazione

Milano, corteo spontaneo degli ambulanti: chiedono ristori e riaperture. Traffico in tilt in zona stazione

Al grido di «lavoro, lavoro» un foto gruppo di commercianti ambulanti si è riunito in piazza Duca d'Aosta, davanti alla Stazione Centrale di Milano, per chiedere di poter riaprire «prima possibile » e «immediati ristori» per il comparto «allo stremo». «Siamo gli unici ancora chiusi - hanno spiegato-. È giusto che riaprano le scuole, molti negozi riapriranno o non sono mai stati chiusi: noi chi siamo? I nemici sociali?

 

Poi gli ambulanti hanno improvvisato un corteo che si è fermato a poca distanza, in via Vittor
Pisani, bloccando la strada, con il traffico che viene deviato nelle vie limitrofe. Chiedono di poter riaprire e di ottenere ristori immediati. Numerosi i mezzi pubblici fermi all'imbocco di via
Vitruvio. La manifestazione si dunque è trasformata in un presidio in cui i rappresentanti di categoria spiegano le loro ragioni. Il corteo spontaneo poi si è spostato verso Corso Buenos Aires

 

IL BLOCCO DELLA POLIZIA

Il corteo di ambulanti che protestano a Milano contro le chiusure si è fermato a poche
centinaia di metri da piazza Duca d'Aosta dove era partito, all'angolo fra via Vitruvio e via Tadino davanti ad un ingente schieramento di forze dell'ordine. I loro rappresentanti stanno
parlando con le forze di polizia per verificare la possibilità di proseguire il corteo, inizialmente costituito da ambulanti a piedi ed ora completato anche da alcuni furgoni.

 

La manifestazione indetta dalla sigla Euro Imprese per chiedere «riaperture» e «indennizzi immediati» era stata autorizzata dalla Questura solo in forma statistica. Per questo motivo ora i lavoratori sono stati bloccati dai poliziotti e i carabinieri in assetto anti-sommossa in via Benedetto Marcello. «Vogliamo solo lavorare», è il grido scandito con maggior frequenza dal gruppo

 

CORTEO RIPARTE VERSO LA PREFETTURA

 

Il corteo degli ambulanti si muoverà verso la prefettura - hanno spiegato i loro rappresentanti - dopo essere stato fermato dalle forze dell'ordine a poche centinaia di metri dalla Stazione Centrale da dove aveva preso il via. Dal corteo stanno uscendo i numerosi furgoni che vi avevano preso parte e i manifestanti proseguiranno unicamente a piedi. La manifestazione si sta svolgendo senza particolari tensioni. Pesanti, invece, le ripercussioni su traffico in tutta la zona.
Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Aprile 2021, 14:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA