Auto sbanda, neonato di un mese muore sbalzato dal sedile: culla contro il parabrezza

Milano, auto sbanda, neonato di un mese muore sbalzato dal sedile: culla contro il parabrezza

  • 699
    share
Un bimbo di un mese è morto e i suoi giovanissimi genitori ventenni, sono rimasti gravemente feriti in un incidente stradale questa mattina alla periferia di Monza. Il neonato era assicurato all'ovetto, il seggiolino auto adatto proprio ai bambini dalla nascita all'anno di età, sistemato sul sedile posteriore.

I vigili del fuoco, che sono dovuti intervenire per aprire le lamiere, hanno trovato l'ovetto con il bimbo ancora legato, incastrato tra i sedili anteriori e posteriori. Sulla dinamica dell'incidente ancora molti punti da chiarire. La Fiat Punto su cui viaggiava la famiglia si è schiantata contro un guard rail in viale Fermi e l'impatto è stato così forte che l'auto si è completamente accartocciata.






Non sembra siano stati coinvolti altri veicoli e la sbandata potrebbe essere stata causata dal fondo un pò viscido per l'umidità. Ma non si esclude che a provocare l'incidente sia stato un sorpasso azzardato, forse di un'altra vettura che poi ha proseguito la corsa. Viale Fermi, è un'arteria a scorrimento veloce, con due corsie per carreggiata. Alla guida c'era il padre del bimbo, Fausto Andres Vicente Pillajo, 20 anni. Accanto a lui la moglie, Maria Ana Pillajo Guallotto, 19 anni. Sono originari dell'Equador ma residenti da tempo nel milanese.


3362443_1928_incidenti_stradali_morto_neonato_monza.jpg


A Milano un mese fa era nato il loro bimbo, Liam Thomas. Sul posto sono intervenuti la polizia locale, le ambulanze e i vigili del fuoco, che hanno dovuto sezionare l'auto per disincastrare l'ovetto con il bimbo. Liam Thomas respirava ancora è stato stabilizzato sul posto e poi portato al San Gerardo di Monza, dove è morto poco dopo. Gravissimi i suoi genitori, trasportati all'ospedale di Niguarda di Milano e al Policlinico di Monza. La strada è rimasta chiusa per ore nel senso di marcia dove si è verificato l'incidente. A quanto risulta qualche testimone dell'incidente ci sarebbe e viene ora ascoltato dalla polizia locale.
Domenica 12 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-11-2017 09:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-13 12:25:08
Tanta tristezza. Povera anima di Dio. Riposa in pace piccolo.
DALLA HOME