Incendi, anche la Sicilia senza pace: bruciano le montagne sopra Erice, minacciate alcune case

Video

Se la Sardegna è letteralmente dilaniata dagli incendi, in Sicilia c'è il rischio che possa ripetersi uno scenario simile. Dal tardo pomeriggio di oggi, infatti, stanno bruciando i monti sopra Erice (Trapani), dove le fiamme hanno anche raggiunto una casa.

 

Leggi anche > Incendi in Sardegna, bruciati oltre 20mila ettari. Danni incalcolabili, la Regione attiva lo stato di emergenza

 

 

Protezione Civile, forestale, vigili del fuoco, sono mobilitati dalle 18 di questo pomeriggio per controllare le fiamme che sul versante nord ovest della montagna di Erice, che sovrasta la città di Trapani, sta divorando ettari di macchia mediterranea e minacciando alcune abitazioni. Il fuoco, alimentato dal forte vento di libeccio, sta scendendo lungo le pendici fino a Bonagia arrivando a ridosso delle case. Una villetta è stata investita dalle fiamme ed ha subito alcuni danni prima che riuscissero a intervenire i vigili del fuoco.

 

 

La strada provinciale 20 è stata chiusa dalle pattuglie della polizia municipale di Erice e Valderice per impedire il transito in direzione di Bonagia. Il fronte del fuoco sembra muoversi in due direzioni: verso l'alto in direzione della zona a ridosso del bosco demaniale di San Matteo, dove ci sono le stalle dei cavalli e degli asini custoditi dalla Forestale. Verso la costa, invece, le fiamme stanno percorrendo il fianco della montagna in direzione di Pizzolungo. Alcuni abitanti della zona di Santissimo Crocifisso e grotta contrada Emiliana hanno già dovuto lasciare le loro abitazioni.


Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Luglio 2021, 22:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA