Sesso in spiaggia durante la quarantena da coronavirus: il video a Tortoreto diventa virale

di Tito Di Persio
Sesso sulla spiaggia deserta, che poi così deserta non era tanto di un residente ha filmato tutto quanto stava accedendo sotto i suoi occhi e quelli della sua famiglia. E' successo a Tortoreto in Abruzzo in pieno lockdown da coronavirus. Due  giovani, seduti sulla sabbia del lido abruzzese, sono stati travolti dalla passione irrefrenabile e si sono lasciati andare come se stessero nella propria camera da letto. La scena non è passata inosservata, però. Dal balcone un papà ha ripreso tutto.
 
 
 

E' stata anche allertata la polizia municipale di Tortoreto che però quando è giunta sul posto non ha trovato più nessuno. E' stato comunque acquisito il video per verificare una possibile denuncia in quanto gli atti sessuali sono avvenuti in un luogo pubblico e potenzialmente frequentato anche se con le restrizioni del Covid-19 c'erano pochissime persone in giro. Il fatto, da come hanno accertato gli agenti della polizia municipale, si sarebbe verificato alle 11 di domenica scorsa, il 26 aprile, ma è trapelato solo oggi dopo che il video è girato su profili riservati facebook e whotsapp. 

«Dopo la segnalazione con una telefonata, i vigili urbani hanno fatto un sopralluogo - dice il sindaco Domenico Piccioni - il fatto si è verificato in una zona sud di Tortoreto, nei pressi dell'hotel Ambassador». Ci sono indagini in corso. 
Ultimo aggiornamento: Sabato 2 Maggio 2020, 12:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA