Ponza, incredibile crollo di rocce a Chiaia di Luna. Paura tra i bagnanti, barche in fuga: tre turisti salvi per miracolo

  • 285
    share
Mattinata di paura sull'isola di Ponza a causa di un crollo di rocce a Chiaia di Luna, la spiaggia più famosa dell'arcipelago. Le rocce sono cadute in mare nella cala, creando il panico tra i bagnanti in rada con barche e gommoni. Nonostante la spiaggia sia interdetta al pubblico, al momento del crollo tre turisti erano sul posto: sono salvi per miracolo. Immediata la fuga delle barche dall'area.



La spiaggia di Chiaia di Luna è raggiungibile solo via mare da quando il tunnel che vi conduce è stato chiuso e l'accesso vietato proprio per l'alto rischio crolli. La spiaggia è stata teatro negli anni anche di incidenti mortali. Nel settembre del 2001 una studentessa toscana di 26 anni, in vacanza con alcuni amici, morì dopo essere stata colpita proprio da un masso che si staccò dalla parete della spiaggia. Nel luglio del 1997, invece, un operaio morì precipitando da oltre 70 metri mentre lavorava al consolidamento della parete di Chiaia di Luna.
Venerdì 20 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 21-07-2018 09:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME