Incendio in una casa, uomo muore insieme al suo cane. Trovati i corpi carbonizzati

L'allarme è scattato grazie alla segnalazione di un automobilista, la vittima è ancora da identificare

Video

Tragedia nel vicentino. Un uomo di 75 anni, Gianni Marotto, e il suo cane sono morti nel rogo scoppiato in un'abitazione. L'incendio è avvenuto stamani a Montecchio Precalcino, in provincia di Vicenza. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo dell'uomo, ancora da identificare, e quello del suo cane, completamente carbonizzati.

Leggi anche > Strage familiare a Sassuolo, l'sms choc a Elisa di due giorni prima: «Fammi vedere i figli o ti ammazzo»

Il rogo è divampato intorno alle 5.30 del mattino. A lanciare l'allarme un automobilista che ha notato le fiamme che avvolgevano l'abitazione, nella località Levà. Tutta ancora da chiarire la causa del rogo. Sul posto hanno lavorando cinque squadre dei pompieri, il Suem 118 e i Carabinieri.

Marotto era un tecnico radiologo in pensione. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri della Compagnia di Thiene (Vicenza) l'uomo, svegliato dalle fiamme, avrebbe cercato di aprire una finestra ma è stato soffocato dal fumo che ha invaso l'intera abitazione. La causa del rogo, secondo le prime indicazioni, è verosimilmente ricollegabile ad una stufa a kerosene utilizzata per il riscaldamento. L'autorità giudiziaria ha disposto il sequestro dell'immobile. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Novembre 2021, 11:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA