Gabrielli: reati in calo del 4% nel 2018, rapine -7%. Salvini: rivedere scorte, polizia non fa autista

Video

Gabrielli: reati in calo del 4% nel 2018, rapine -7% e furti -6,3%. «Gli indici di delittuosità registrano risultati confortanti. Conformemente all'analogo andamento del 2017, anche per il 2018 abbiamo rilevato un significativo calo dei fenomeni delittuosi, che segna il - 4%, ed i primi mesi di quest'anno confermano tale trend discendente. In particolare sono in decremento i reati che creano maggiore allarme sociale, come le rapine (-7,7 %) ed i furti (-6,3%), specie quelli in abitazione (-3%)».

 



Lo ha detto il capo della polizia, Franco Gabrielli, nel suo discorso durante le celebrazioni del 167esimo anniversario della polizia di Stato.

Salvini: «Rivedere le scorte, PS non fa da autista». Il sistema delle scorte va rivisto con «valutazioni oggettive» perche bisogna «difendere chi va difeso» ma chi si occupa di sicurezza «non deve fare l'autista o l'accompagnatore personale».



Salvini: non abbiamo bisogno di guardare modelli altrui. «Per la sicurezza non dobbiamo guardare a modelli altrui ma sono altri che debbono rifarsi a modello italiano». Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini nel suo discorso in occasione del 167esimo anniversario della fondazione della Polizia. «Sono onorato perché nostri uomini e le nostre donne sono di esempio, sono un modello per gli altri Paesi. In tema di sicurezza sono altri che debbono rifarsi al modello italiano». Lo ha detto il ministro degli Interni, Matteo Salvini, alla festa della Polizia. «Vi sono grato di quello che fate per gli italiani - ha aggiunto - lo dimostriamo coi fatti. Abbiamo ereditato una situazione difficile» per il numero di agenti che andrà in pensione «nei prossimi anni. Stiamo investendo in un piano di assunzione straordinario», fino al 2022, «non per un approccio sicuritario, ma perché sono coloro che vigiliamo sula nostra sicurezza e tranquillità».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 10 Aprile 2019, 15:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA